Pancake alla zucca con crema di mandorle alla carruba

Spesso facendo la spesa rimando sorpresa da quello che le persone riescono ad infilare nel carrello, verdure surgelate, piatti precotti, grasse merendine, bevande piene di zucchero, insomma schifezze varie. Ovviamente non condanno nessuno, soltanto che mi rendo conto di quanto la cultura alimentare sia purtroppo ancora debole e l’unica speranza è quella di vedere cambiare le cose con una adeguata informazione.
La mia colazione, ad esempio, consiste in un pancake alla zucca con crema di mandorle alla carruba, nutriente, equilibrato e buonissimo, la giusta energia per iniziare bene la giornata.

Pancake alla zucca con crema di mandorle alla carruba

Pancake alla zucca con crema di mandorle alla carruba

Ingredienti e dosi per 1 persona

100 g di zucca Delica (il peso della sola polpa da cotta)
150 ml di albume pastorizzato
30 g di farina di orzo integrale
20 g di farina di riso
5 g di zucchero di cocco bio
3 g di cristallina o idrolitina
succo di limone
80 g di yogurt di soia al naturale senza zuccheri
6 g di crema di mandorle pelate bio (Damiano Organic)
6 g di farina di carruba bio
12 ml di acqua.

Procedimento

Lavare la zucca e tagliarla a fette spesse senza sbucciarla.
Inserire le fette nel cestello della pentola a pressione con un bicchiere di acqua (ovviamente ne ho cotta un po’ di più e poi utilizzato solo la polpa indicata nella ricetta).
Calcolare circa 5 minuti di cottura dal sibilo.
Lasciar intiepidire.
(Se preferite la cottura in forno ci vogliono circa 30 minuti a 200° o finchè la polpa non risulterà cedevole).
A questo punto staccare la polpa dalla buccia e schiacciarla con una forchetta.
Versare l’albume pastorizzato in una terrina, unire la farina di orzo integrale, la farina di riso e lo zucchero di cocco, quindi sbattere bene con le fruste elettriche.
Aggiungere la purea di zucca e sbattere ancora.
Mettere in superficie un cucchiaino di cristallina, attivarla con qualche goccia di succo di limone (si formerà una schiumetta) e amalgamarla dopo un minuto.
Scaldare bene una casseruola antiaderente di 14 cm di diametro (si può ungere con dell’olio, far scaldare e poi asciugarlo con la carta cucina).
Versare il composto nella padella, coprire con un coperchio e cuocere a fiamma bassissima per circa 15 minuti.
Voltare il pancake quando la superficie risulterà asciutta, quindi proseguire la cottura per altri 5 minuti anche sull’altro lato.
Poggiare il pancake su una griglia raffredda dolci.
Dividere il pancake in due nel senso orizzontale.
Farcirlo con lo yogurt di soia al naturale e richiuderlo.
Spalmare la superficie con la crema di mandorle alla carruba ottenuta mescolando in una ciotolina la crema di mandorle pelate con la farina di carruba e l’acqua.
Poggiare in frigo tutta la notte prima di gustare.
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono
– Calorie: 417
– Proteine: 28
– Carboidrati: 55,1
– Grassi: 8,6

Pancake alla zucca con crema di mandorle alla carruba

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

N.B. Le dosi degli ingredienti utilizzati per preparare la ricetta sono basate sulle mie necessità nutrizionali.

Precedente Frise integrali di Altamura con tofu vellutato e zucca grigliata Successivo Zuppa di sorgo con lenticchie rosse zucca e spinaci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.