Crea sito

Pasta integrale parmigiano e pepe cremosa

Pasta integrale parmigiano e pepe cremosa

La pasta integrale parmigiano e pepe cremosa è un’alternativa alla classica cacio e pepe.

Secondo tradizione, per la preparazione del tipico piatto romano, si utilizzano: spaghetti o tonnarelli freschi, pecorino romano e abbondante pepe macinato fresco nella preparazione di una cremina che non richiede assolutamente olio, burro o panna ma semplicemente acqua di cottura.

Non possiamo passare da Roma e non ordinarla così come ultimamente è diventato un rito concedercela quando ci troviamo nei pressi di Catania e ci fermiamo in un posto dove cucinano ottimi piatti di pasta.

L’utilizzo di pasta fresca priva di fibre, l’abbondante quantitativo di formaggio e la mantecatura con acqua di cottura ricca di amido rendono la cacio e pepe uno sgarro a tutti gli effetti.

Ho provato a rifarla a casa con qualche accorgimento che la renda più su misura utilizzando:
• spaghetti integrali;
• parmigiano reggiano nella grammatura prevista dal nostro schema alimentare;
• pepe misto in grani con macinino;
• acqua bollente non di cottura.

L’unica difficoltà sta nell’ottenere una cremina dalla giusta consistenza, ma è molto più semplice di quanto sembri!

Da leccarsi i baffi… è uno dei piatti preferiti dell’assaggiatore ufficiale.

La pasta integrale parmigiano e pepe cremosa è un piatto unico in quanto concentra le caratteristiche che contraddistinguono un pasto bilanciato in un’unica portata.

Dal punto di vista nutrizionale parmigiano e pecorino presentano valori simili: il parmigiano contiene leggermente meno grassi e più proteine.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gSpaghetti Quadrati Integrali
  • q.b.Parmigiano reggiano (grattugiato [grammatura secondo schema alimentare])
  • q.b.Pepe misto in grani (con macinino)
  • q.b.Acqua bollente

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta

Preparazione

  1. In una pentola porta ad ebollizione l’acqua necessaria a cuocere la pasta.

  2. Prepara una ciotola capiente nella quale andrai a:

    • addensare la cremina;

    • mantecare la pasta.

  3. Pesa il formaggio grattugiato [grammatura secondo schema alimentare] e versalo nella ciotola.

  4. Macina abbondante pepe.

  5. Amalgama e metti da parte qualche cucchiaio da aggiungere al piatto finito.

  6. Prima di buttarvi la pasta, preleva dalla pentola mezzo bicchiere di acqua bollente [100 ml circa].

  7. Butta la pasta e qualche minuto prima che sia pronta dedicati alla preparazione della cremina.

  8. Versa nella ciotola con formaggio e pepe un filo d’acqua bollente e amalgama con una frusta.

  9. La consistenza deve essere simile a quella della ricotta, densa e grumosa non liquida in quanto successivamente si andrà ad aggiungere l’acqua trattenuta dalla pasta nonostante andremo a scolarla bene.

  10. Il rischio è quello di ottenere una cremina acquosa che non si lega alla pasta quindi nel dubbio scarseggia anziché abbondare.

  11. Con l’esperienza si migliora: se la primissima pasta integrale parmigiano e pepe mi è riuscita slegata, la successiva ha avuto una consistenza perfetta!

  12. Una volta cotta, sciacqua la pasta sotto l’acqua corrente e scolala accuratamente.

  13. Versa la pasta ben scolata nella ciotola con la cremina e manteca.

  14. Rimedi ad eventuali disastri:

    • se troppo asciutta aggiungi ancora un po’ dell’acqua bollente tenuta da parte;

    • se troppo liquida aggiungi ancora un po’ di parmigiano reggiano grattugiato [il rischio è di sforare la grammatura personale].

    Con l’esperienza imparerai ad ottenere una cremina che non necessità di rimedi.

  15. Impiatta.

  16. Distribuisci formaggio e pepe tenuti da parte e macina ancora un po’ di pepe sul piatto se lo gradisci.

  17. La tua pasta integrale parmigiano e pepe cremosa è pronta.

    Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.