Crea sito

Insalata con filetti di sgombro e pomodorini

Per quanto io ami l’estate è innegabile che la voglia di stare ai fornelli e sottoporsi a fonti di calore è pressoché nulla così, spesso, scelto un ingrediente ci costruisco sopra abbondanti e fresche insalate [da consumare come antipasto o secondo] che ci deliziano e saziano a dovere; oggi è la volta dello sgombro: insalata con filetti di sgombro e pomodorini.

Lo sgombro appartiene alla famiglia del pesce azzurro, è ricco di nutrienti e ha un ottimo contenuto di acidi grassi omega 3.

Occorre sapere che lo sgombro sott’olio ha un apporto energetico più elevato del prodotto fresco per via delle calorie del liquido di conserva mentre l’apporto in calorie e grassi nobili rimane invariato.

Per ovviare a questo inconveniente puoi acquistarlo al naturale oppure sgocciolarlo bene per poi condirlo con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Come per gli altri prodotti in scatola sott’olio, è un prodotto da consumare saltuariamente.

Per la parte verde che compone l’insalata hai ampia scelta tra le numerose tipologie di lattuga, rucola, songino o valerianella; io ho utilizzato il songino e aggiunto i pomodorini.

Insalata con filetti di sgombro e pomodorini
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • q.b. Songino (o lattuga, rucola, ecc.)
  • 12 bacche Pomodorini (pixel)
  • 2-4 Filetti di sgombro sott'olio (sgocciolato)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe misto in grani (con macinino)
  • 1 pizzico Peperoncino rosso (tritato grosso)
  • q.b. Succo di limone
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Lava e pulisci le foglie di songino e falle asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

  2. Lava accuratamente i pomodori.

  3. Taglia ed elimina la parte del peduncolo.

  4. Taglia ciascuna bacca verticalmente dividendola in quattro spicchi.

  5. Condisci i pomodori con sale e pepe.

  6. Sgocciola i filetti di sgombro e poggiali su dei fogli di carta assorbente da cucina in modo che ne assorbano l’olio residuo.

  7. Riduci a pezzi lo sgombro con le mani.

  8. In ciascun piatto versa:

    • il songino;
    • i pomodori conditi con sale e pepe;
    • lo sgombro a pezzi;

    irrora lo sgombro con il succo di limone, macina il pepe e aggiungi un pizzico di peperoncino rosso, condisci con un filo di olio a crudo.

  9. La tua insalata con filetti di sgombro e pomodorini è pronta.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.