Eliche giganti all’ortolana con verdure e zafferano

Ciao a tutti! Da qualche giorno, sembra sia proprio arrivato il freddo! Raramente si vedono le strade imbiancate dalle mie parti; e qualche giorno fa abbiamo potuto ammirare questo spettacolo inusuale! Oggi però è stata davvero una giornata caldissima e quindi, ispirata da questo clima mite, ho preparato questo trionfo di verdure. Preferisco questo tipo di piatti, in cui unire i nutrienti dei carboidrati e quelli derivanti dalle verdure, senza rinunciare al gusto.Detto questo, passo alla ricetta.
Eliche all'ortolana

Eliche Giganti all’ortolana

 

Cosa serve per  questa ricetta (x 2 persone):

  • 140 g di Eliche Giganti Pasta Di Martino
  • Una carota
  • Una zucchina 
  • Un po’ di cipolla
  • Una confezione di peperoni La Fiammante
  • Olio extravergine di Oliva
  • Una bustina di Zafferano Aquila Ariosto
  • Olive nere taggiasche Ranise
  • Sale q.b.
  • Formaggio grattugiato
  • Una tazzina di acqua di cottura della pasta
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un cucchiaio di Orto in busta Ariosto
  • Vino bianco Inzolia Settesoli
 Eliche all'ortolana
 
 
 

Come preparare le eliche giganti all’ortolana:

 
Innanzitutto prepariamo i peperoni. In una padella soffriggiamo l’aglio (che poi toglieremo una volta rosolato), aggiungiamo i peperoni tagliati a cubetti e aggiungiamo olive denocciolate e sale. Lasciamo cuocere per 25 minuti a fiamma moderata. In un’altra pentola facciamo soffriggere intanto l’olio con la cipolla,  tagliamo a cubetti sia la carota che la zucchina, facciamole rosolare, aggiungiamo anche un cucchiaio di misto verdure (precedentemente messo in ammollo nel vino),  mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo cuocere con il coperchio per circa 15 minuti, fin quando non si sono ammorbidite le verdure, senza farle sfaldare. Devono restare dei cubetti, quindi meglio non girare con mestoli. Una volta cotti, aggiungiamo i peperoni. Intanto caliamo la pasta, la scoliamo  ( io l’ho tolta due minuti prima del tempo previsto, per farla saltare in padella con le verdure), preleviamo mezza tazzina di acqua di cottura  in cui sciogliamo la bustina di zafferano. Aggiungiamo il tutto al sughetto,  insieme anche al formaggio grattugiato, facciamo mantecare e serviamo, accompagnati da un bicchiere di vino Inzolia Settesoli. Buon appetito!

 

Commenti

Commenti

Precedente Oggi ci si è dati alla pesca...polpo per "Arte in tavola!" Successivo Muffin mele,mandorle e cannella

11 commenti su “Eliche giganti all’ortolana con verdure e zafferano

  1. tanti prodotti di qualità in una sola pietanza che mette allegria alla vista e stuzzica il palato senza però appesantire. Prodotti genuini e salutari raccolti in un confortante piatto di pasta all’italiana e accompagnati con un vino che è l’orgoglio delle vigne siciliane: cosa si può volere di più?! Ottimo!

    • Ciao! grazie! non hai mai provato lo zafferano? c’è sempre una prima volta!! poi mi dirai!!! grazie mille perchè noto che mi segui spesso! se hai bisogno, chiedi pure

      @Deborah, @Solaria e @Simona grazie anche a voi, un abbraccio affettuoso

  2. Ho famissima. Mancano 15 minuti e poi posso mangiare!!! chissà se il mio maritino mi ha preparato un piatto così succulento… anche se dubito, è così invitante il tuo 😀

    • @provato per voi e noi, grazie!! ben gentile!

      @brigitte e ti lamenti?? hai un maritino così premuroso, che qualsiasi cosa possa fare, di sicuro è frutto dell’amore no?? che ti avrà preparato stasera? 🙂 ciao !!! a presto

  3. la tua ricetta è molto invitante , adoro la pasta ,la tua è bella ricca di ingredienti buonissimi , la provero’ grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.