Zeppole di San Giuseppe fritte e al forno: ricetta passo passo

Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce della cucina napoletana che si prepara in onore della festa del papà. L’origine delle zeppole sono legate a una leggende narra che Giuseppe in fuga dall’Egitto con Maria e Gesù Inizia a preparare frittelle per mantenere la famiglia. Si tratta di ciambelle di pasta choux ricoperte e farcite di crema pasticciera e decorate con amarene sciroppate e zucchero a velo. Ne esistono due versioni quella fritta e quella al forno. A voi la scelta! Sono entrambe stratosferiche. Io vi lascio la ricetta e il procedimento per farle sia a forno che fritte!
Per la ricetta ringrazio un grandissimo Pasticcere Napoletano, caro amico e collega. E adesso corriamo a vedere la ricetta!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per pasta choux

  • 200 gburro
  • 500 mlacqua
  • 1 pizzicosale
  • 400 gfarina 00
  • 10uova

Per la crema pasticcera

  • 500 glatte
  • 100 gfarina 00
  • 250 gzucchero
  • 3tuorli
  • Buccia di limone

Preparazione

  1. In una pentola alta unite il burro a tocchetti, il sale e l’acqua.

  2. Quando l’acqua con il burro e il sale arriva ad ebollizione unite la farina.

  3. Con un cucchiaio di legno girate il composto. Si formerà un impasto consistente. Sarà pronto quando si staccherà completamente dalle pareti della pentola.

  4. Fuori dal fuoco unite due uova per volta e quando queste saranno incorporate nell’impasto, unitene altre due e così via. Aiutateci sempre con una mestolo di legno. Ovviamente potete utilizzare anche la planetaria.

  5. Terminata la pasta choux riempite una sac a poche con bocchetta a stella e formate le zeppole. Vi consiglio per non far spostare la carta forno dalla teglia di farla attaccare usando un po’ di impasto che essendo molto colloso farà rimanere ferma la carta forno.

  6. Cuocete le zeppole per 30 min a 180C in forno preriscaldato.

  7. Per la versione fritta formare le zeppole su un quadrato di carta forno.

  8. riponete sul fuoco una pentola piena di acqua e portatela ad ebollizione. Tuffate le zeppole nell’acqua bollente e cuocere per alcuni secondi fiche le zeppole non si stafferanno dalla carta forno.

  9. Dopo averle sbollentate adagiatele su di un panno e da cucina e asciugatele delicatamente.

  10. Nel frattempo riscaldate dell’olio di semi e friggete le zeppole fino a renderle belle dorate. Poi asciugatele su carta assorbente.

  11. ecco le zeppole fritte pronte.

  12. Per la preparazione della crema pasticcera. Dividete il latte. Metà riponetelo sul fuoco con lo zucchero a scaldare. Un’altra metà di latte versatelo in una ciotola, unite la farina setacciata e con una frusta state attenti a non formare grumi. Unite anche i tre tuorli. Unite a questo composto di latte, farina e uova unite il latte caldo con lo zucchero. Poi trasferite tutto sul fuoco e fate addensare. Nel caso in cui si formassero grumi emulsionate la crema con un minipinner. Questa crema è molto densa è perfetta per le zeppole. Inoltre non ingallisce e non cola.

  13. Quando la crema sarà fredda potete assemblare le zeppole. Io vi consiglio prima di spolverare la base con zucchero a velo. Con una sac a poche fate un giro di crema sulla la sueprficie delle zeppole, terminate con una amarena sciroppata.

  14. Le vostre zeppole, fritte e/o al forno, sono pronte per essere gustate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.