Calamari Fritti croccanti

La frittura di Calamari è un secondo piatto di mare buonissimo! La frittura di Calamari è un classico secondo che si accompagna a gamberetti e totani,
anche essi rigorosamente fritti! Una buona frittura si sa deve essere croccante e asciutta!
l’apoteosi si raggiunge con una spruzzatina di limone!
Questi li ho preparati alla vigilia di Natale! Venite con me vi spiego come li ho fatti, sembra un piatto semplice ma ha bisogno degli accorgimenti giusti!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4calamari
  • 200 gsemola di grano duro
  • 100 gfarina 00
  • sale
  • limone
  • 2 lOlio per friggere

Preparazione

  1. iniziate a lavare i calamri sotto acqua corrente. Successivamente staccate delicatamente la testa con i tentacoli. Eliminate poi la penna di cartilagine che si trova all’interno.

    Dopo aver eliminato la penna pulite l’interno dei calamari dalle interiora. Sciacquate abbondantemente.

    Eliminate poi aiutandovi con il coltellino la pelle esterna. Tagliate anche le pinne.

  2. Tagliate a rondelle il calamaro e infarinatelo nel mix di farina 00 e semola. Fate aderire bene le farine agli anelli di calamaro.

  3. Friggete i calamari nell’olio ben caldo. I calamari per i primi minuti dopo averli messi in olio non vanno toccati. Successivamente girateli per farli dorare da entrambi i lati.

    Scolateli dall’eccesso di olio e adagiateli su carta assorbente. Serviteli con un pizzico di sale e delle fette di limone.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.