Crea sito

PASTE DI MANDORLA SICILIANE

Queste paste di mandorla siciliane mi ricordano la mia nonna…se li faceva mandare dalla sicilia dal momento che sono dolci che durano qualche giorno ed erano buonissimi, come tutti i dolci siciliani!!! Ormai è difficile per me avere quelli veri siciliani quindi ho deciso di provare a farli da sola!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PASTICCINI PASTA MANDORLE
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    20 paste
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Mandorle
  • 250 g Zucchero
  • 1 Scorza di limone
  • 2 Albumi
  • 1 pizzico Sale

per decorare:

  • ciliegie candite rosse e verdi

Preparazione

  1. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. (leggete tutti i miei consigli QUI)

  2. Tritate finemente nel mixer le mandorle, unite zucchero, gli albumi montati e la scorza grattugiata dei limoni.

  3. Amalgamate bene tutto il composto.

    Mettete l’impasto ottenuto in una tasca da pasticcere (o in un sacchetto da congelatore dove avrete praticato un buco) e formate i biscotti che metterete su di una placca da forno con la carta forno.

  4. Fateli riposare un paio di ore almeno (se fosse tutta la notte sarebbe anche meglio) Guarniteli in superficie con una mandorla intera o con della frutta candita.

COTTURA

  1. Infornate a 180° per 10 minuti, devono rimanere piuttosto chiari e l’interno deve rimanere morbido. Una volta sfornati, fateli raffreddare prima di toglierli dalla carta forno.

CONSIGLI

  1. Fate riposare il più possibile i pasticcini prima di infornarli così manterranno poi meglio la forma quando saranno in forno.

    Per la scelta delle mandorle consiglio di usarle di ottima qualità altrimenti rischierete un fastidioso retrogusto amaro e oleoso.

Conservazione

i pasticcini di pasta di mandorle si mantengono per molti giorni buonissimi!!!
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Una risposta a “PASTE DI MANDORLA SICILIANE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.