crema inglese ricetta base della pasticceria

La Crema inglese è una salsa di base della pasticceria e a dipendenza dell’uso e della consistenza si utilizza come accompagnamento ai dolci nella preparazioni di molte ricette. Ma nessuno ci proibisce di affondare il cucchiaino e degustarla come un semplice e delizioso dolce insieme alla frutta e ai biscotti!

crema inglese – ricetta basse della pasticceria

crema inglese - ricetta base
crema inglese – ricetta base

Ingredienti per 6 coppette di crema inglese ricetta base della pasticceria

  • 250 g di latte
  • 250 g di zucchero
  • 200 g di rossi o tuorli d’uovo
  • 1 bacca di vaniglia

Per guarnire

  • 12 prugne senza nocciolo della linea LIFESTYLE

Preparazione della crema inglese ricetta base della pasticceria

Per iniziare, aprite la bacca di vaniglia per estrarre i semi. Appoggiate la bacca sul tagliere, fermatela con le dita da una estremità e con un coltellino affilato incidetela nella lunghezza per aprirla. Ricavate i semi utilizzando la lama del coltello spostandola da una estremità della bacca fino all’altra. Mettete i semi in una boule capiente e tenete da parte.

Versate il latte in una casseruola in alluminio (a doppio o triplo fondo che faciliti la lenta cottura o utilizzate una pentola antiaderente). Portate in ebollizione il latte con la bacca di vaniglia priva di semi. Spegnete il fuoco non appena il latte raggiungerà il bollore e tenete da parte.

Nel frattempo…

Nel frattempo, separate i tuorli dagli albumi se utilizzate le uova intere e pesate i rossi fino ad ottenere la quantità specificata. In pasticceria si trovano i tuorli e gli albumi separati e pesati pronti all’uso per una maggior praticità.

Mettete i rossi nella boule insieme ai semi di vaniglia, unite lo zucchero e sbiancate amalgamando gli ingredienti con una frusta a mano fino ad ottenere un composto più chiaro e morbido. Inserite il latte caldo sui rossi e lo zucchero mescolando.

Trasferite il composto ottenuto nella casseruola e rimettete sul fuoco. Fate addensare, controllando che la temperatura raggiunga 82 °C se avete un termometro da pasticceria a disposizione. Se non disponete di un termometro da cucina, fate addensare il composto a fuoco basso controllando sempre che non raggiunga l’ebollizione.

Utilizzate la marisa, spatola da pasticceria o leccapentola girando il composto in continuazione prima ai bordi e poi in centro per controllare la cottura ed evitare che si attacchi. Dopo circa 15-20 minuti, una volta che la crema inizierà ad addensarsi, utilizzate una frusta a mano e continuate a mescolare allo stesso modo per altri 15 minuti fino a densità desiderata. Trasferite la crema dentro ad una boule e lasciatela raffreddare.

Per guarnire la crema inglese e presentarla in tavola

Adesso la crema inglese è pronta per essere affondata! Distribuitela nelle 6 coppette scelte e decorate ognuna con 2 prugne LIFESTYLE: non immaginate che bontà!

Guardate la videoricetta sul canale di Fusione in Youtube:

La crema inglese può essere utilizzata nella preparazione di molti altri squisiti e fantastici dolci. Per la sua conservazione, coprite la boule con la pellicola trasparente una volta completamente raffreddata e riponetela in frigo.

Precedente sugo zucchine carote con polpa di pomodoro Successivo carote vichy allo zenzero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.