crema alla robiola per farcire al volo le tartine d’antipasto

In molte occasioni non è necessario preparare complicate ed elaborate ricette per presentare un delizioso antipasto che stuzzichi l’appetito degli ospiti. La Crema alla robiola si prepara in modo facile e veloce, giusto in tempo per utilizzarla al volo e farcire svariate tartine d’antipasto durante una cenetta improvvisata o durante le riunioni dell’ultimo momento con gli amici.

E questo non vuol dire che la semplicità dei piatti e la loro realizzazione non possa diventare un’elegante portata piena di creatività e appagante presentazione.

Crema alla robiola

crema alla robiola
crema alla robiola

Ingredienti per la Crema alla robiola

  • 100 g di robiola
  • 2 spicchi d’aglio
  • il succo di 1/2 limone
  • sale e pepe q.b.
  • 1 filo di olio extravergine di oliva
  • un po’ di prezzemolo

    crema alla robiola
    crema alla robiola

Preparazione della Crema alla robiola

Mettete la robiola in una ciotola e ammorbiditela con l’aiuto di una forchetta. Sbucciate e schiacciate gli spicchi d’aglio e unite al formaggio.

Versate il succo di limone e mescolate. Aggiustate di sale e pepe. Versate a filo l’olio extravergine di oliva e continuate a mescolare delicatamente con la forchetta o con un mestolino.

Pulite accuratamente il prezzemolo. Staccate le foglie di prezzemolo, lavatele e asciugatele bene. Appoggiate le foglie di prezzemolo sul tagliere e sminuzzatele finemente con un coltello molto affilato.

Unite il prezzemolo tritato alla crema mescolando. Trasferite la crema nelle apposite ciotoline per antipasto e create il vostro buffet utilizzando diversi crostini o fettine di pane per preparare delle deliziose e stuzzicanti tartine da offrire ai vostri invitati.

Guardate la videoricetta sul canale di Fusione in You Tube

La crema alla robiola si può preparare in anticipo ed essere conservata per qualche giorno in frigorifero avvolta con della pellicola trasparente. Prima dell’utilizzo, toglietela dal frigorifero e lasciatela riposare per qualche minuto a temperatura ambiente in modo che riprenda la sua iniziale cremosità.

Precedente crème caramel o latte alla portoghese Successivo passato di piselli allo zenzero

Lascia un commento

*