Risotto cremoso alla zucca

Risotto cremoso alla zucca

Vi ricordate gli Gnocchi alla zucca?
vi avevo promesso anche un risotto cremoso alla zucca, con lo stesso pezzo di zucca.
eccolo qua. fosforescente come non mai, inforcarte gli occhiali da sole! XD
la mia piccola sezione salati per caso, che è nata appunto per caso, con la Maionese fatta in casa che non impazzisce mai!, si sta piano piano espandendo, e i piatti si stanno moltiplicando tipo gremlins annacquati dopo la mezzanotte, e tutto questo contro ogni previsione, perfino la mia! figuratevi!
credevo che l’avrei abbandonata lì, derelitta, dopo un paio di post, e invece piano piano sto aggiungendo piatti su piatti. con mia stessa sorpresa.
perchè devo dirvelo.
questo blog è nato un giorno, per caso, come i salati per caso.
è un po’ un  esperimento.
sempre work-in-progress.
non sapevo come sarebbe andata…
perchè di blog di fatto non ne capivo niente.
mi ci sono buttata a capofitto, in un momento d’impeto, dicendomi “o la va o la spacca!”
e spaccare le ho spaccate, e tanto, a chi mi circonda, con domande e domandine, quando non sapevo come fare e dove sbattere la testa…
questo piccolo blog è nato da poco, cresce e si orienta e prende la sua strada mano mano, senza una direzione prefissata, in modo naturale… gli lascio fare il suo corso, in piena autonomia. va e vado dove mi porta l’ispirazione, perchè le forzature non mi piacciono, e alla fine questo è un hobby, quindi deve essere rilassante e non stressante.
all’inizio erano soli dolci…ed adesso invece abbiamo degli “infiltrati” salati. quasi quasi metto un motto XD che wordpress me lo chiede anche !!!!
un dolce al giorno…. e poi?  ci devo pensare che non sono particolarmente ispirata in questo momento XD
si accettano suggerimenti!!!

Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca

una piccola nota sulle foto.
non queste, in generale.
qualche blogger più anziana, e molto più esperta di me, mi ha fatto notare che mettevo troppe foto e che la pagina caricava troppo lentamente, perfino da PC, figuriamoci da tablet o smartphone.
siccome mi ritengo ancora una principiante, e bisogna fare tesoro dei consigli, ho cercato di diminuire la “mole” di foto.
ok…lo so…non sono ancora pochissime, ma ci sto lavorando su.
perchè non è da me, eterna indecisa, riuscire a scegliere quale foto preferisco. e sicuramente non riuscirò mai a pubblicare un post minimal con 1 sola foto o  massimo 2, ma diciamo che 6 è meglio 10 o 12….siamo già arrivati quasi alla metà!
magari in futuro riuscirò a migliorare ancora, e arrivare a 4? XD
vedremo!

ma torniamo al risotto alla zucca. come avevo anticipato negli Gnocchi la zucca è un ingrediente che adoro, molto versatile e declinabile in molte versioni.
se confrontate le ricette non c’è molta differenza tra il preparare la base degli gnocchi e risotto, parto con un soffritto di olio e cipolla (negli gnocchi scalogno), poi aggiungo la zucca già cotta, ma poi ovviamente nel riso c’è tutto il processo di tostatura e cottura.
il risultato è completamente diverso, sia alla consistenza che al sapore.
con il riso si ottiene un primo cremoso, avvolgente, mentre gli gnocchi sono leggermente più spigolosi.
si può decidere di frullare la zucca, oppure lasciarla a pezzetti, più o meno grossi, quello dipende da come vi piace, se sentirla un po’ sotto i denti, oppure no.
ma veniamo alla ricetta…

Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca
Risotto cremoso alla zucca

Ingredienti per il Risotto cremoso alla zucca per 2 persone:

  • 400/500 gr di zucca
  • 1/2 cipolla bianca
  • olio
  • sale
  • pepe
  • spezie a piacere (potete insaporirlo con le spezie che più vi piacciono: noce moscata, curcuma, peperoncino, stanno tutte benissimo con la zucca!)
  • 200 gr di riso
  • acqua di cottura della zucca (o brodo vegetale)
  • 1 dado

Procedimento:

Lessare la zucca in acqua salata, per circa 15-20 minuti. Quando riuscite ad affondarci la forchetta la zucca è cotta. Non cuocetela troppo, non fate sì che si sfaldi.
Toglierla dall’acqua (ma non buttare via l’acqua di cottura), lasciarla scolare dell’acqua in eccesso dentro uno scolapasta, farla freddare e togliere la buccia.
Tagliare 1/2 cipolla bianca a fettine sottili, rosolarla in abbondante olio, fino a che non si è appassita per bene. Se comincia ad attaccare aggiungete un po’ di acqua di cottura della zucca fino a che la cipolla non è ben cotta e l’acqua di nuovo ritirata.
A questo punto aggiungere il riso, farlo tostare e quindi cominciare ad aggiungere il liquido per far cuocere il riso.
Di solito io aggiungo l’acqua di cottura della zucca, ma se non vi piace l’idea, oppure non ne avete abbastanza, potete usare un po’ di brodo vegetale.
Aggiungendo l’acqua di cottura della zucca,  che è abbastanza neutra come sapore, poi metto anche un pezzetto di dado per insaporire.
Salare e pepare verso metà cottura, quando il dado si è sciolto, controllando il sapore.
Se vi piace potete usare anche della noce moscata, che con la zucca sta benissimo.
Oppure della curcuma o del peperoncino.
Mano mano che il riso cuoce e l’acqua ritira, aggiungetene altra, controllando la cottura, finchè il riso non è pronto. Non fatelo asciugare troppo, deve rimanere un po’ cremoso.
Servire caldo.

“CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI SABRINAINCUCINA “REGALAMI UN RISOTTO”

 

4 Comment

  1. zia consu says:

    Lo spirito con cui stai affrontando questa avventura è sano e vedrai che sarà sempre + uno stimolo a migliorare e prendere la direzione giusta x le proprie esigenze.
    Il risotto alla zucca è stupendo e il suo profumo inebria..ho l’acquolina 😛
    Buona serata cara <3

    1. undolcealgiorno says:

      grazie consu, le tue parole sono un toccasana!!
      a volte un po’ mi scoraggio, e mi danno la carica.
      mi scoraggio perché non so se ho imboccato la via giusta e sto seguendo una direzione che mi porterà da qualche parte. non necessariamente una parte che sia un lavoro, un guadagno o cose così.
      è solo che mi piacerebbe far bene quello che faccio.
      e se io sono fin troppo critica con me stessa, vorrei che lo fossero anche gli altri e spesso mi sgridassero se combino delle “cavolate”, se delle foto son brutte, se un piatto non è presentato bene…
      cose così ecco! XD
      fatemi da maestri suvvia…voi che siete blogger più “anziani” se mi passi il termine XD

  2. mi piace molto la zucca e come hai presentato il risotto. Ti devo chiedere due cose: sei sicura di non poter creare una pagina a parte in home page come le altre dedicate ai contest a cui partecipi????Sei sicura di non poterti iscrivere con google connect, ho molte followers di giallo zafferano!!!!Te lo dico giusto perche’ cosi’ ti informi, per me non ci sono problemi, ma per altri successivi contest a cui tu potresti partecipare, potrebbero farti storie!!!!Baci Sabry

    1. undolcealgiorno says:

      ciao sabri! attualmente partecipo solo a questo di contest!
      se pubblico un articolo mi va direttamente nel motore di ricerca di giallo zafferano, tra le ricette e non mi sembra il caso ahahah
      potrei provare con una pagina statica…ma mi sembra assurdo, nel senso, fare una pagina con scritto “participo a questo contest”
      cioè ne avessi un’elenco lungo avrebbe anche senso, ma partecipo solo UNO!!!! (non sono una grande seguace dei contest :P) 🙁
      e comunque non finirebbe qui in home tra gli articoli, ma su in alto tra le categorie per intenderci…
      dimmi tu!
      per Google connect non so…se sai come fare attendo news.
      non ho idea….

I commenti sono stati chiusi.