• primi piatti
  • Pennette alla zucca e philadelphia

    Pennette alla zucca e philadelphia

    Pennette alla zucca e philadelphia… e solo 5 foto del piatto finito! vi chiederete forse cosa sia successo? beh…nella mia lunga (ehm…neppure 2 anni) carriera di “fotografatrice” – sì perchè chiamarmi fotografa suona un po’ come una bestemmia – con cellulare, raramente mi è capitato di sfornare foto più brutte. o meglio. mi è capitato […]

  • primi piatti
  • Risotto cremoso alla zucca

    Vi ricordate gli gnocchi alla zucca?
    vi avevo promesso anche un risotto cremoso alla zucca, con lo stesso pezzo di zucca.
    eccolo qua. fosforescente come non mai, inforcarte gli occhiali da sole! XD
    la mia piccola sezione salati per caso, che è nata appunto per caso, con la Maionese fatta in casa che non impazzisce mai!, si sta piano piano espandendo, e i piatti si stanno moltiplicando tipo gremlins annacquati dopo la mezzanotte, e tutto questo contro ogni previsione, perfino la mia! figuratevi!
    credevo che l’avrei abbandonata lì, derelitta, dopo un paio di post, e invece piano piano sto aggiungendo piatti su piatti. con mia stessa sorpresa.
    perchè devo dirvelo.
    questo blog è nato un giorno, per caso, come i salati per caso.
    è un po’ un esperimento.
    sempre work-in-progress.
    non sapevo come sarebbe andata…
    perchè di blog di fatto non ne capivo niente.
    mi ci sono buttata a capofitto, in un momento d’impeto, dicendomi “o la va o la spacca!”
    e spaccare le ho spaccate, e tanto, a chi mi circonda, con domande e domandine, quando non sapevo come fare e dove sbattere la testa…

  • primi piatti
  • Gnocchi alla zucca – ricetta veloce e facile

    Prendete un bel pezzo di zucca. Ma bello grosso eh.
    lessatelo, con la buccia.
    fino a che non diventa tenero e bello cotto.
    aspettate che freddi e che possiate sbucciarlo.
    e adesso avete infinite possibilità! potete farci quello che volete, un primo, una vellutata, un purè, perchè no? anche un dolce!
    la zucca è uno degli ingredienti più versatili in cucina. lo adoro.
    per me è l’ingrediente di riclico più fantastico.
    ovviamente si può anche lasciare crudo questo bel pezzettone, e cucinare in modi diversi man mano. ma a volte è comodo averla già tutta bella cotta, la zucca, e adoperarla via via in modi alternativi.
    ci sono varie tecniche e vari modi di cucinare la zucca, chi parte a cucinarla da crudo, facendola a tocchetti, ma io ho imparato così, guardando mia mamma che è una cuoca bravissima, e così vi spiegherò.
    quindi oltre agli gnocchi alla zucca che vi presento oggi, aspettatevi un bel risotto al zucca, che esce fuori proprio da questo stesso pezzo di zucca!

  • feste & co
  • Vellutata di zucca super piccante – piatto per Halloween

    Vellutata di zucca super piccante - piatto per Halloween

    Stamani per caso guardo il calendario e oh cavolo è il 30. sì perchè quando hai un lavoro come il mio, in un hotel, e lavori sabato, domenica, feste rosse e blue e arancioni, perdi un po’ la concezione del tempo, tutti i giorni diventano uguali.
    2-3 pensieri passano rapidi nella mia mente:
    1. cavolo! blogger cialtrona che non sono altro mi sono mancata la data dei 6 mesi di blog, che era tipo ieri l’altro di là…cioè il 27. ma noi facciamo finta di niente e la festeggiamo oggi.
    2. cavolo! domani è halloween e devo presentare un qualche piatto zuccoso.
    3. cavolo! oggi inizia Lucca Games, a cui non potrò sicuramente andare, ma a cui spedirò il mio ragazzo alla ricerca di trollini norvegesi che colleziono. “a cui spedirò”….sì beh, non che di sua iniziativa non ci andrebbe, intendiamoci.
    bene…l’unica cosa a cui posso porre rimedio in questo preciso istante è presentarvi il piatto zuccoso per halloween, un piatto semplice, facile e veloce, e anche simpatico, per il colore accesso che ha.
    ve lo presento oggi, anche se halloween è domani, così potete organizzarvi e mettervi tutto in casa, nel caso vi vada di farlo.
    sto parlando della vellutata di zucca!
    a chi non piacciono le vellutate?
    credo a nessuno. con il loro accarezzare il palato, la loro cremosità e scioglievolezza.
    se ben fatte, credetemi, sono quasi pannose.