Asparagi saltati in padella al sesamo

Io sono una donna che lavora e, come tale, so perfettamente cosa significhi arrivare a casa dopo mezzogiorno (a volte anche più tardi) e dover preparare da mangiare al volo. Servono idee veloci, appetitose, gustose, perché non si ha sempre voglia della “solita minestra”. Io, almeno, mi stufo di mangiare sempre le stesse cose; mi piace cambiare. Quindi quando trovo la ricettina sprint che mi permette di fare bella figura in poco tempo, ne approfitto subito. È il caso di questi asparagi saltati in padella al sesamo. Li ho visti nella rivista “Sale e Pepe”. O meglio… lì, ho trovato lo spunto e poi ho modificato un po’ il procedimento accelerando ulteriormente i tempi di preparazione. Ne è saltato fuori un contorno rapido, semplice e che mi è piaciuto un sacco. La scorza di limone dà un tocco molto gradevole a tutto il piatto e il sesamo porta quel croccantino che non guasta mai.


asparagi saltati in padella

ASPARAGI SALTATI IN PADELLA AL SESAMO

INGREDIENTI

  • 1 mazzo di asparagi
  • 1 cipollotto
  • scorza di ½ limone NON trattato
  • sale
  • pepe nero
  • un paio di cucchiai di semi di sesamo bianco

DIFFICOLTÀ: bassissima

PROCEDIMENTO

Pulire gli asparagi eliminando la parte finale, dura del gambo e lavarli bene sotto acqua corrente.

Tagliarli a pezzetti mantenendo intere le punte.

Affettare a rondelle il cipollotto.

In una padella scaldare un filo di olio insieme ad un cucchiaio di acqua e rosolarvi il cipollotto.

Unire gli asparagi (punte comprese), una presa di sale e la scorza di limone.

Mettere il coperchio e cuocere per alcuni minuti fino a quando gli asparagi risulteranno teneri, ma ancora croccanti.

Infine, ultimare con una macinata di pepe nero e cospargere con i semi di sesamo.

I vostri asparagi saltati in padella sono pronti per essere serviti. Sono ottimi sia caldi che tiepidi.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 
Precedente Biscotti salati alla curcuma Successivo Crema di rucola e noci

Lascia un commento