Menù per la vigilia di Natale- ricette veloci

Per la vigilia di Natale è tradizione cucinare pesce, oppure pitanze vegetariane, qui alcune idee semplici e veloci di antipasti, primi, secondi e dolci.

Seguimi anche su Facebook : una pasticcera matta 

Menù per la vigilia di Natale- ricette veloci

Crostini di polenta con funghi
Crostini di polenta con funghi ….antipasto per le feste !
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/crostini-di-polenta-con-funghi/
Tartufi salati al salmone
Tartufi salati al salmone
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/tartufi-salati-al-salmone/ 
Paccheri con scampi e finocchi al limone
Paccheri con scampi e finocchi al limone, perfetti per il pranzo di Natale o la vigilia !
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/paccheri-con-scampi-e-finocchi-al-limone/
Tagliatelle al salmone e carciofi
Tagliatelle al salmone e carciofi, perfette per la vigilia !
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/tagliatelle-al-salmone-carciofi/
Cannelloni ricotta spinaci e funghi CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓ http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/cannelloni-ricotta-spinaci-e-funghi/
Cannelloni ricotta spinaci e funghi
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/cannelloni-ricotta-spinaci-e-funghi/
Rotolini di merluzzo ripieni al forno CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓ http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/rotolini-di-merluzzo-ripieni-al-forno/
Rotolini di merluzzo ripieni al forno
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/rotolini-di-merluzzo-ripieni-al-forno/ 
Salmone marinato al pompelmo rosa e pepe rosa CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓ http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/salmone-marinato-al-pompelmo-rosa-e-pepe-rosa/
Salmone marinato al pompelmo rosa e pepe rosa
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/salmone-marinato-al-pompelmo-rosa-e-pepe-rosa/
Zuccotto con pandoro e crema di zabaione
Zuccotto con pandoro e crema zabaione al prosecco
CLICCA SOTTO PER LA RICETTA ↓↓↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/zuccotto-con-pandoro-e-crema-zabaione-al-prosecco/
Profiteroles con crema all'arancia, una delizia senza fine ! PERLA RICETTA CLICCA SOTTO ↓ http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/profiteroles-con-crema-allarancia/
Profiteroles con crema all’arancia, una delizia senza fine !
PERLA RICETTA CLICCA SOTTO ↓
http://blog.giallozafferano.it/lapasticceramatta/profiteroles-con-crema-allarancia/

 

 

 

 

Ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt

Ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt

Quando fuori è freddo, d’inverno, cosa c’è di più bello che stare in casa e fare un bel ciambellone ?

Fa tanto “casa” e “famiglia”…. e il mattino, poi,  cominciare la giornata con il profumo del caffè appena uscito dalla moka e un morso di ciambellone homemade è il massimo, ti da la carica per tutta la giornata !

Ecco l’altra sera, ho fatto questo bel ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt, veramente delizioso, e devo dire che anche mio marito lo ha apprezzato molto per colazione !

E’ una ricetta facile, veloce, ed è perfetta anche per chi lavora e ha poco tempo !

Vi consiglio di prepararlo il giorno prima, perchè il sapore del pompelmo si sentirà ancora di più !

Ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt

Ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK : UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI :

4 uova

180 gr di zucchero

125 gr di yogurt cremoso intero

il succo di 2 pompelmi rosa

120 gr di olio di mais

300 gr di farina 0

30 gr di amido di mais

una tazzina da caffè di succo di limone

1 bustina di lievito per dolci (16 gr circa )

1 pizzico di sale

ESECUZIONE :

1) Montare a spuma le uova e lo zucchero, per circa 5 minuti, fin quando non saranno chiare e spumose.

2) Unire adesso lo yogurt, l’olio, il succo dei pompelmi e quello di limone e amalgamare con le fruste.

3) A questo punto si aggiungere l’olio,  la farina, l’amido, il lievito, il sale e montare con le fruste fino ad eliminare tutti i possibili grumi.

4) Ungere e infarinare uno stampo per ciambelle e infornare il ciambellone soffice al pompelmo rosa e yogurt a 180° per circa 35 minuti (controllare con uno stecchino la cottura).

 

Ecco una ciambella golosa che può interessarti :

Ciambella golosa cioccolato fragole e ricotta
Ciambella golosa cioccolato fragole e ricotta

 

Crostini di polenta con funghi

Crostini di polenta con funghi

Siete pronti per le feste di Natale ? Io si e sto già entrando nella tanto attesa atmosfera natalizia.

I crostini di polenta con funghi sono un antipasto facile e abbastanza veloce da preparare, con una salsina molto saporita e gustosa, accompagnati da dell’insalata o rucola saranno perfetti per il pranzo di Natale o della vigilia, potrai accompagnarli con i crostini “neri” toscani.

Crostini di polenta con funghi

Crostini di polenta con funghi

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK : UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

500 gr di farina di mais bramata

2 lt circa di acqua (io ne metto un po’ meno e la riaggiungo calda dopo )

200 gr di funghi congelati misti con porcini

una bella macinata di pepe nero

olio evo

1 bicchiere di latte q.b.

burro 40 gr

ESECUZIONE :

Crostini di polenta con funghi

 

1) Soffriggere in una padella l’aglio, unire i funghi e tagliuzzarli con le forbici da cucina, mentre si cuociono.

3) Unire il latte e portare a cottura, schiacciando i funghi con una forchetta.

4) Alla fine unire il burro e mantecare a fuoco spento.

5) Nel frattempo gettare la farina di mais nell’ acqua tiepida salata, non bollente, io utilizzo questo sistema per evitare la formazione di grumi, portare a bollore, unire un cucchiaio d’olio e rimestare di continuo per circa 40 minuti dopodichè, quando la polenta comincerà a staccarsi dalle pareti della pentola. (Si può usare, volendo, la farina di mais precotta che cuoce in soli 8 minuti).

6) Quando la polenta è diventata soda e compatta stenderla su una teglia da forno ricoperta da carta, livellarla bene, coprire con altro foglio e passare sopra con il mattarello.

7) Quando si sarà raffreddata bene, tagliare con uno stampino a forma di fiore o di alberello la polenta, spennellare con olio evo e metterla a gratinare,  in forno sulla leccarda ricoperta da carta forno, fin quando non sarà croccante, lasciando lo sportello del forno appena aperto a spiraglio.

8) Una volta pronti i crostini di polenta, deporre nella parte centrale la crema di funghi e servire con un giro d’olio.

Risotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e miele

Risotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e miele

In cucina amo i contrasti dolce-salato per i primi piatti e i risotti in particola modo e mi piace accostare ingredienti insoliti.

Ed insoliti sono gli ingredienti di oggi nel risotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e miele.

Il risultato che ho ottenuto è non solo un contrasto dato dalla dolcezza del miele, che comunque si bilancia con l’aspro della melagrana e del limone, ma anche un contrasto tra l’estrema sapidità del taleggio e la freschezza della mela e della marinatura.

Vuoi un’idea per un altro risotto ? Ecco qui : risotto con porri cavolo nero e crema di pecorino sardo

Risotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e mieleRisotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e miele

 Risotto porri e taleggio con mele marinate alla melagrana e  miele

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK : UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

320 gr di riso Roma

1 porro

200 gr di taleggio

1 mela starck

2 cucchiai di Mielbio Rigoni del bosco

1 bicchiere di succo di melagrana

1 tazzina da caffè di succo di limone

50 gr di grana o parmigiano

1/2 bicchiere di vino bianco secco

latte q.b.

olio extra vergine d’oliva

una noce di burro

sale pepe nero

sedano, carota, cipolla, prezzemolo per il brodo

ESECUZIONE :

1)  Preparare il brodo : portare a ebollizione l’acqua, unire le verdure a pezzi e far bollire almeno 45 minuti.

2) Nel frattempo privare  del torsolo la mela (senza sbucciarla però ), affettarla sottilissima, anche con la mandolina; preparare la marinata, mescolando in una ciotola il miele, il succo di melagrana e quello di limone, immergervi le fette di mela e farle marinare per il tempo di cottura del riso, cioè 1 ora.

3) Affettare il porro e soffriggerlo nell’olio, unire il riso e tostarlo, salare.

4) Versare ora il vino e far sfumare.

5) Unire un mestolo di brodo e portare a cottura, aggiungendolo un po’ per volta al risotto.

6) Quando il risotto è quasi cotto unire del latte e mantecare spegnendo il fornello con il grana, il taleggio e il burro.

7) Servire il risotto con le mele marinate e qualche chicco di melograno per decorare.

 

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Rigoni di Asiago ” La cucina del riciclo”

banner-rigoni