Crea sito

Pandoro classico

Ricetta facile, non veloce, del pandoro classico. Ne ho provate varie e questa mi sembra la migliore come dosi e preparazione. Se non avete l’impastatrice/planetaria, come me, usate lo sbattitore con al posto delle fruste classiche da pana montata, quelle a spirale per consistenze piu’ dure.

Per ottenere un perfetto risultato dovete seguire tutti i passaggi

PRIMA FASE
Sciogliere 10gr di lievito di birra in 40 gr di acqua tiepida e un cucchiaio di zucchero.

Aggiungere il lievito a 35 gr di farina manitoba e 1 tuorlo.

Otterrete un impasto da sbattere con la forchetta, semiliquido. Copritelo con pellicola e mettetelo al caldo a lievitare 1 ora.

SECONDA FASE
al composto iniziale lievitato aggiungete

150 gr di farina manitoba

30 gr zucchero

20 gr burro

2 gr di lievito sciolto in un cucchiaio di acqua tiepida

1 uovo

Mescolate bene con le fruste adatte finche’ non sara’ un composto omogeneo che si stacca dalle pareti.

Lasciare lievitare 1 ora al caldo e coperto

TERZA FASE

aggiungere al precedente

140 gr farina manitoba

75 gr zucchero

1 uovo + 1 tuorlo

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

scorza grattuggiata di una arancia grande biologica

Impastare bene e lievitare copert al caldo 90 minuti

QUARTA FASE

Aggiungere al precedente 110 gr burro morbido e mescolare a lungo con lo sbattitore.

Mettere il composto nello stampo e lasciare lievitare 6-10 ore finche’ non supera il bordo dello stampo (da 1 kg).

 

Cuocere a 170 gradi 15 minuti in forno preriscaldato, poi abbassare a 160 gradi per almeno 25-30 minuti. Controllate se e’ cotto con uno stecco di legno. Mettete nel forno un piccolo pentolino di acqua che generi vapore. 15541921_1319268361428856_4358077115775497236_n 15622740_1319268368095522_6034843444229344379_n

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.