Strudel di mele con gocce di cioccolato

Lo strudel di mele con gocce di cioccolato è un dolce fatto di pasta, in questa ricetta lievitata, che avvolge un ripieno di mele e frutta secca. Per preparare lo strudel di mele si possono usare vari tipi di pasta: la sfoglia tirata a mano come nella rocciata umbra (qui la ricetta), la pasta sfoglia come nello strudel di mele facile e veloce (qui la ricetta), oppure la pasta frolla.
In questo strudel di mele e gocce di cioccolato la pasta che racchiude il ripieno è la stessa dei miei panini al latte. Con le dosi riportate in questa ricetta ho preparato tre strudel come quello in foto.

Strudel di mele con gocce di cioccolato
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per l’impasto

  • 500 gFarina (tipo 0)
  • 300 mlLatte
  • 30 gLievito di birra fresco (circa 1 cubetto e 1/4)
  • 75 mlOlio di semi di mais (circa 75 grammi)
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1Uovo
  • 1 cucchiainoSale

per la farcitura

  • 8Mele golden
  • 120 gUvetta
  • 150 gFichi secchi
  • 150 gGocce di cioccolato
  • 150 gMarmellata di mele cotogne
  • 1 bicchierinoLiquore all’anice

per la rifinitura

  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Carta forno
  • Teglia

Preparazione

  1. Preparazione dello strudel di mele con gocce di cioccolato

    Mettere il latte tiepido in una ciotola e sciogliervi bene il lievito, aggiungere due cucchiai colmi di farina e mezzo cucchiaio di zucchero; mescolare molto bene, coprire la ciotola con pellicola e lasciare lievitare per circa 15-20 minuti.

    Quando è aumentato di volume e in superficie si è formata della schiuma unire la farina, l’olio, l’uovo, il rimanente zucchero ed infine il sale; mescolare prima con la forchetta e poi con le mani e quando l’impasto si stacca dalle pareti trasferirlo sulla spianatoia e impastare ancora per qualche minuto (l’impasto risulta morbido, omogeneo e non si attacca alla spianatoia).

    Rimettere l’impasto nella ciotola, coprire la ciotola con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio, occorrerà un’ora o poco più.

  2. Preparare il ripieno: tagliare i fichi secchi a pezzetti e metterli in una ciotola capiente, sbucciare le mele, tagliarle a fettine sottili e aggiungerle ai fichi, unire l’uvetta il liquore, mescolare e poi unire le gocce di cioccolato e rimescolare.

  3. Prelevare un terzo della pasta ormai lievitata e stenderla con il mattarello e un velo di farina cercando di dare una forma rettangolare. Quando la pasta ha uno spessore di qualche millimetro e la sua grandezza è sufficiente a contenere 1/3 del ripieno mettere sotto la pasta un foglio di carta forno.

    Distribuire uniformemente su una metà della pasta qualche cucchiaio di marmellata e poi sopra il ripieno.

  4. Ripiegare sopra il resto della pasta e chiudere lo strudel.

    Fare dei tagli sulla superficie e poi spennellare con pochissima acqua. Ripetere il tutto per gli altri due strudel.

    Lasciare di nuovo lievitare finché lo spessore della pasta non è raddoppiato.

  5. Strudel di mele con gocce di cioccolato

    Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi nella parte bassa del forno per circa 40 minuti di cui i primi 20 minuti in forno statico e poi ventilato.

    Dopo averlo sfornato spolverare con zucchero a velo.
    Lasciare raffreddare lo strudel di mele con gocce di cioccolato prima di gustarlo.

  6. Strudel di mele con gocce di cioccolato

Nota

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su facebook mettendo Mi piace sulla mia pagina!

Precedente Insalata di rinforzo colorata Successivo Cestini rustici bietola e gorgonzola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.