Pasta con pesto di mandorle al profumo di basilico

La pasta con pesto di mandorle al profumo di basilico è un jolly da giocare nei menù e nelle occasioni più disparate. Se capita di avere ospiti all’improvviso e di avere pochissimo tempo per preparare un primo piatto gustoso questo pesto di mandorle e basilico risolverà il problema alla grande perché oltre ad essere sano e buonissimo si prepara in 5 minuti. Tutto ciò che occorre per prepararlo è un piccolo mixer.

Pasta con pesto di mandorle al profumo di basilicoIngredienti per 3 persone:

  • 220 di pasta di semola di grano duro (io ho messo  le caserecce)
  • 8 foglie di basilico fresco
  • 1/2 spicchio di un aglio piccolo
  • 18 mandorle (io preferisco quelle con la buccia)
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato
  • un dito in un bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • sale

Preparazione della pasta con pesto di mandorle:

  • lavare le foglie di basilico e asciugarle bene;
  • mettere tutti gli ingredienti nel mixer (anche l’olio) e mixare per due minuti circa. Io preferisco usare le mandorle con la buccia perché “il segreto è nella buccia”; recenti studi hanno appurato che il consumo di mandorle contribuisce a stimolare il sistema immunitario soprattutto se consumate con la buccia;
  • cuocere la pasta in acqua bollente salata secondo il tempo indicato sulla confezione; scolare e condire la pasta con pesto di mandorle al profumo di basilico.

Pasta con pesto di mandorle al profumo di basilico

Nota: “Le bucce di mandorle sono in grado di stimolare la risposta immunitaria e contribuire così ad una difesa immunitaria antivirale” Giuseppina Mandalari ricercatrice dell’dell’Institute of Food Research.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Precedente Conchiglioni ripieni funghi e mozzarella Successivo Tagliata di petto di pollo con peperoni corno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.