Frittelle di fiori di zucca

Le frittelle di fiori di zucca sono una ricetta campana molto diffusa anche con il nome di pizzette di fiori di zucca. I fiori di zucca sono spezzettati e messi in una pastella fatta con farina e lievito di birra e dopo fritti. Preparare le frittelle di fiori di zucca è molto semplice e in genere si fa tutto ad occhio; l’importante è che la pastella sia densa e ben mescolata. Nella pastella si può mettere l’uovo e qualche cucchiaio di parmigiano oppure, come ho fatto io, solo acqua farina e lievito. Di solito si usa il lievito di birra ma io avevo a disposizione il lievito madre essiccato ed ho usato questo con lo stesso risultato.

frittelle di fiori di zucca

Ingredienti:

  • 20 fiori di zucca circa
  • 200 grammi di farina
  • 2 cucchiaini di lievito madre in polvere (o 1/4 di cubetto di lievito di birra)
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi per friggere di buona qualità

Preparazione delle frittelle di fiori di zucca:

  • pulire i fiori di zucca, togliere le foglioline verdi ed il gambo, lavarli uno alla volta in acqua corrente;

preparazione della pastella per le frittelle di fiori di zucca

  • preparare la pastella mettendo il lievito secco mescolato con la farina in una capiente insalatiera; aggiungere acqua a temperatura ambiente, poca alla volta, fino ad ottenere una pastella soda (aggiustare la densità aggiungendo acqua o farina);

preparazione delle frittelle di fiori di zucca

  • lasciare riposare 15 minuti, unire i fiori di zucca spezzettati grossolanamente e un pizzico di sale;

lievitazione delle frittelle di fiori di zucca

  • mescolare bene, coprire con pellicola e lasciare lievitare (circa 45 minuti); quando il volume è raddoppiato mettere al fuoco un’ampia padella con almeno un dito di olio; quando l’olio è ben caldo (ma che non bruci) mettervi la pastella a cucchiaiate (aiutandosi con due cucchiai); mettere tutte le frittelle possibili senza lasciare spazi troppo grandi nell’olio; con l’aiuto di due forchette girare le frittelle quando sono ben gonfiate;
  • quando le frittelle di fiori di zucca sono leggermente dorate toglierle dall’olio e metterle ad asciugare su carta assorbente senza sovrapporle;

frittelle di fiori di zucca

  • si possono mangiare calde (con la loro ottima crosticina croccante) o fredde.

frittelle di fiori di zucca

Precedente Insalata di gamberetti Successivo Come condire le melanzane grigliate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.