Crea sito

Fettine impanate fritte

Le fettine impanate fritte sono buonissime e particolarmente apprezzate dai giovani. Deliziose calde e gustose fredde sono ideali da portare nei picnic. Fare delle fettine impanate fritte ottime non è difficile se si seguono piccole regole. La scelta della carne, la qualità dell’olio e la temperatura di cottura faranno la differenza. La fesa di vitellone è il pezzo ideale da utilizzare perché le fettine sono compatte e molto saporite ma andranno ugualmente bene altri tagli come la rosa, lo scannello o il girello. Eventuali parti grasse è bene che siano tolte. Il pane grattugiato al momento (possibilmente pane comune non salato) è quello ideale perché è meno secco di quello che si acquista già grattugiato e si ottiene una panatura più croccante.

fettine impanate fritte

Ingredienti:

questi ingredienti sono sufficienti per 4 persone;

  • 400 grammi circa di fettine di vitellone
  • 250 grammi circa di pangrattato
  • 2 uova
  • olio di semi per friggere di buona qualità (io Cuore)
  • sale

ingredienti per le fettine impanate fritte

Preparazione delle fettine impanate fritte:
  • se le fettine sono troppo grandi tagliarle in parti, sarà tutto più facile, togliere le parti grasse e salare un pochino;
  • in una ciotola mettere le uova con un po’ di sale e sbatterle poco, in un’altra ciotola mettere il pangrattato;

passare le fettine nell'uovo

  • passare le fettine prima nell’uovo rigirandole bene e poi nel pangrattato pigiando con le dita per farlo aderire; (impanate si possono congelare o conservare in frigo per il giorno seguente);

passare la fettina nel pagrattato

  • finito di impanarle mettere in una padella l’olio che deve essere alto almeno un dito;
  • la temperatura dell’olio non deve essere né troppo bassa, perché la frittura assorbirebbe olio, ma neppure troppo alta perché il fritto sarebbe meno buono;
  • un metodo molto semplice per verificare la temperatura dell’olio a inizio cottura consiste nel mettere una briciola di pane, appena questa sale in superficie e intorno iniziano a formarsi piccole bollicine significa che la temperatura è quella giusta, quindi mettere subito le fettine tutte quelle che è possibile senza lasciare spazi vuoti;

frittura delle fettine impanate

  • dopo un minuto aggiustare la fiamma; per la cottura occorreranno circa cinque minuti e le fettine andranno girate due volte;
  • quando sono dorate toglierle dall’olio e metterle su un largo piatto con più strati di carta assorbente senza sovrapporle;
  • continuare la frittura delle altre fettine avendo cura di metterle subito in modo da non lasciare mai l’olio bollire senza niente; (se si devono cuocere molte fettine è preferibile cambiare l’olio ogni tre fritture al massimo); se avanza un po’ di uovo unirvi del pangrattato e farne una polpettina da friggere con le fettine.

fettine impanate fritte

2 Risposte a “Fettine impanate fritte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.