Antipasto di salmone fresco

Questo antipasto di salmone fresco fatto di bocconcini di salmone avvolti  in una sottile fetta di pancetta si prepara in pochi minuti ed è saporito e molto gradevole. I rotolini di salmone possono  essere preparati con un po’ di anticipo e infornati all’ultimo momento perchè hanno una cottura piuttosto breve. Per prepararlo è preferibile usare i filetti di salmone ma anche quello in tranci può andare bene, in ogni caso la prima cosa da fare è togliere completamente eventuali spine.

Antipasto di salmone fresco
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g salmone fresco
  • 100 g pancetta tesa (tagliata a fette sottili)
  • q.b. foglioline di salvia

Preparazione

  1. Se sono filetti già privi di pelle togiere tutte le spine anche piccole cercandole con i polpastrelli delle dita. Se sono tranci togliere la pelle e le spine.

    Tagliare il salmone a cubetti non più grandi di due centimetri di lato e salare.

    Lavare la salvia.

    Avvolgere ogni bocconcino nella pancetta dopo aver messo una fogliolina di salvia oppure mezza.

    Appogiarli su una teglia con carta forno con la chiusura della pancetta in basso.

  2. Preparazione dell'antipasto di salmone fresco

    Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi ventilato per 15 minuti circa avendo cura di girarli una volta a metà cottura.

    L’antipasto di salmone fresco è pronto, trasferirlo in un piatto e servirlo caldo.

  3. Antipasto di salmone fresco

Note

Se ti piace questa mia ricetta metti Mi piace sulla mia pagina di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Altre mie ricette con salmone fresco: salmone al forno e casarecce con salmone fresco.

Precedente Albero di Natale salato farcito Successivo Risotto al gorgonzola e pere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.