Crea sito

IMPASTO PER PINSA ROMANA

Impasto per pinsa romana , la conoscete? Qui a Roma è molto nota e molto ma molto apprezzata, la pinsa romana è un mix tra pizza e focaccia, ha una forma ovale e si prepara con un impasto molto idratato, ha un origine molto antica e solitamente si preparava con le farine più povere come orzo, farro e soia, oggi invece si realizza un mix di farina di frumento, farina di riso e farina di soia ma si trova in commercio già la farina per pinsa che è molto più pratica, ovviamente se non riuscite a trovarla dovete preparare voi il mix che è semplicissimo e vi lascerò le dosi.
La ricetta è molto semplice ed il risultato è quello di un impasto molto digeribile e ricco di bolle, richiede riposo la pasta per pinsa romana, infatti l’impasto per la pinsa va fatto lievitare per 24 ore in frigo e poi per 3 ore a temperatura ambiente, la pinsa romana fatta in casa può essere farcita come preferite, qui vicino casa mia c’è un ristorante specializzato in pinse e le fanno in tutti i modi, ovviamente essendo a Roma pensate fanno anche la pinsa alla carbonara… non vi sto a dire cosa sia perché è pazzesca, ma torniamo al nostro impasto per pinsa romana, come vi dicevo è molto facile ma per avere un buon risultato mi raccomando rispettate i tempi di riposo, io l’ho preparato nel primo pomeriggio del giorno prima, cioè il venerdì alle 14 per poter gustare la mia pinsa fatta in casa la sera di sabato.
Vediamo come fare la ricetta impasto per pinsa romana in casa !
E se lo provate… fatemi sapere !
Vale

LEGGETE ANCHE
PIZZA IMPASTO BONCI
PASTA PER PIZZA INTEGRALE

IMPASTO PER PINSA ROMANA ricetta a lunga lievitazione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI IMPASTO PER PINSA ROMANA ricetta a lunga lievitazione

per 3 pinse romane
  • 500 gfarina per pinsa
  • 350 mlacqua
  • 20 mlolio extravergine d’oliva
  • 2 glievito di birra secco
  • 10 gsale

Se non riuscite a trovare la farina per pinsa, le farine da utilizzare sono :

  • 450 gfarina 0
  • 30 gfarina di riso
  • 20 gfarina di soia

Preparazione

COME PREPARARE LA RICETTA IMPASTO PER PINSA FATTA IN CASA

  1. Per preparare l’impasto per pinsa romana per prima cosa versate 300 ml di acqua in una ciotola insieme al lievito di birra.

    Mescolate fino a completo scioglimento del lievito.

    Unite tutta la farina per pinsa e mescolate con un cucchiaio di legno in modo grossolano.

    A questo punto aggiungete l‘olio extra vergine di oliva ed il sale.

    Impastate con la mano e poco per volta unite anche i restanti 50 ml di acqua.

    Impastate ancora fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.

  2. Ovviamente potete preparare la pasta per pinsa romana anche con l’impastatrice.

    Se dovete preparare voi il mix per pinsa versate le tre farine in una ciotola, mescolate e poi procedete sempre come ho riportato nelle ricetta scritta sopra.

    Quando avrete ottenuto il vostro panetto, trasferitelo in una ciotola pulita e ben oliata.

    Copritelo con la pellicola trasparente e mettetelo nel ripieno più basso del frigorifero.

    Lasciatelo lievitare per 24 ore.

  3. Trascorse le 24 ore di lievitazione, togliete l’impasto per pinsa romana dal frigorifero e lasciatelo acclimatare per 3 ore a temperatura ambiente.

    Noterete che in superficie si sono formate delle bolle, questo significa che lievitazione è avvenuta perfettamente.

    Trascorse anche le tre ore di lievitazione potete procedere alla preparazione della pinsa romana.

    Con le dosi che vi ho dato vengono 3 pinse belle grandi.

    Dividete l’impasto lievitato per pinsa in tre panetti.

    Mettete il primo panetto in una teglia ben oliata e con le mani oliate allargatelo dando la classica forma ovale.

COME CUOCERE LA PINSA ROMANA IN FORNO

  1. Come per la pizza il forno anche per la cottura della pinsa romana fatta in casa deve avere la temperatura alta.

    Fate scaldare il vostro forno alla temperatura di 220° in modalità statica.

    Se avete il forno ventilato mettete la temperatura a 200°.

    Farcite la vostra pinsa come preferite.

    Mettetela in forno e lasciatela cuocere per circa 15 minuti.

    La vostra pinsa fatta in casa con l’impasto per pinsa romana è pronta !

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Potete farcire la pinsa romana come preferite.

    Per l’impasto della pinsa romana potete utilizzare anche 6 g di lievito di birra fresco al posto del lievito secco.

    Se la ricetta vi è piaciuta potrebbero interessarvi anche IMPASTO PER PIZZA SOFFICE o la ricetta PIZZA ALTA E SOFFICE oppure PIZZA FOGGIANA.

  2. IMPASTO PER PINSA ROMANA ricetta a lunga lievitazione

CONSERVAZIONE

La ricetta impasto o pasta per pinsa romana va utilizzato subito.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta.
Torna alla HOME PAGE 

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *