Crea sito

FRITTURA DI PESCE IN PASTELLA

Frittura di pesce in pastella croccante e asciutta preparata con la pastella all’acqua che vi ho lasciato qualche giorno fa, una ricetta di frittura di pesce favolosa! Il pesce resta tenero e la pastella croccante ed è una vera bontà per il palato, il fritto misto di pesce pastellato è molto facile da preparare e potete scegliere il pesce che preferite, ovviamente io ho scelto gli immancabili gamberi e calamari, la frittura di gamberi e calamari in pastella è perfetta in qualsiasi occasione, io ho la mia bimba Sara, la più piccola che adora la frittura e questa che vedete nella foto l’ha mangiata quasi tutta lei, mentre Elena, l’adolescente inquieta dice di essere vegetariana di pesce… ok, questa è un’altra storia, a parte lei, noi tutti qui in casa adoriamo il pesce, specie quando si tratta di pesce fritto, se poi utilizzate la pastella che vi propongo io è anche asciutto e digeribile, non contiene uova ed è perfetta per friggere qualsiasi cosa vogliate come mele, verdure, pesce.
Il fritto di pesce in pastella è perfetto se volete portare in tavola qualcosa di sfizioso ed allo stesso tempo veloce, ovviamente non mancheranno i miei consigli per avere una frittura di pesce croccante!
Vediamo come fare la frittura di pesce in pastella!
E se la provate…fatemi sapere
Vale!

LEGGETE ANCHE
ZUPPA DI PESCE VERSIONE FACILE
ALICI FRITTE IMPANATE

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI FRITTURA DI PESCE IN PASTELLA

  • 300 ganelli di calamari
  • 300 ggamberi
  • 200 gfarina 00
  • 200 gacqua gassata
  • succo di limone (2-3 goccie)
  • olio di semi di arachide
  • sale

Preparazione frittura di pesce in pastella

COME PREPARARE LA FRITTURA DI PESCE IN PASTELLA

  1. Per prima cosa preparate la pastella all’acqua

    In una ciotola mettete la farina setacciata.

    Aggiungete il succo di limone.

    Unite poco per volta l‘acqua frizzante molto fredda e girate con una forchetta oppure con una frusta a mano.

    Continuate a mescolare la pastella fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

  2. Preparate i gamberi e i calamari per la frittura di pesce in pastella

    Private i gamberi del carapace, dell’intestino e sciacquateli sotto l’acqua corrente.

    Gli anelli di calamari se volete potete prenderli già puliti.

    Mettete calamari e gamberi su un foglio di carta da cucina in modo che siano ben asciutti.

    Nel frattempo mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide.

    Tuffate i calamari ed i gamberi nella pastella.

    Prenderli con una forchetta facendo colare la pastella in eccesso e tuffateli nell’olio caldo.

  3. Friggete pochi pezzi per volta per non far abbassare la temperatura dell’olio.

    Quando il fritto di pesce sarà ben gonfio e dorato scolateli con una schiumarola e trasferiteli in un piatto con della carta da cucina.

    La frittura di pesce in pastella è pronta, aggiungete un pizzico di sale e se volete del succo di limone e gustatela calda e croccante!

  4. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete scegliere il pesce che preferite.

    Vi consiglio sempre di utilizzare l’olio di semi di arachidi perché tiene le alte temperature e mantiene i fritti croccanti e asciutti.

    Se la ricetta vi è piaciuta leggete anche FRITTELLE DI CIPOLLE o GAMBERI FRITTI IN PASTELLA o COME FARE LA PASTELLA PER FRITTI

CONSERVAZIONE

La frittura in pastella va gustata appena fatta.
Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *