Crea sito

Piatto di recupero frittata di fettuccine

Piatto di recupero frittata di fettuccine, certo può capitare che resti della pasta cotta al pomodoro, che si fa allora? Facciamo una bella frittata! Ho sempre fatto la frittata di spaghetti in bianco, ma da necessità ecco che nasce la virtù. Ho pensato a questa ricetta anche in onestà dei miei trascorsi lavorativi, avendo io avuto una collega napoletana verace! Lei proprio mi aveva consigliato di preparare anche con pomodoro la mia frittata di spaghetti. Detto fatto, sempre in uno di quei cassettini che abbiamo dentro alla nostra testa riposti bene, è uscito fuori il ricordo. Vi assicuro, buonissima aveva veramente ragione.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpasta fresca (al sugo avanzata)
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • 3uova
  • q.b.pepe nero
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Questa è la mia di pasta fettuccine al pomodoro fresco rimasta. Volendo si può preparare di proposito.

  2. Sbattete le uova con il parmigiano, il sale e il pepe.

  3. In una capiente ciotola mettete le fettuccine al pomodoro

  4. Tuffate dentro la ciotola sopra le fettuccine l’uovo sbattuto

  5. Amalgamate bene. Mettete un goccio d’olio nella padella e fate scaldare. Versate la pasta per preparare il piatto di recupero frittata di fettuccine.

  6. Fate cuocere da ambo i lati la frittata di fettuccine rigirandola un paio di volte.

  7. Ecco pronto il piatto di recupero frittata di fettuccine, della serie qui non si butta via niente!

SEGUIMI

SEGUIMI SU FACEBOOK, SU TWITTER, SU PINTEREST E SU INSTAGRAM

ALTERNATIVA

Ovviamente potete preparare la frittata di pasta non solo con gli spaghetti o fettuccine, qualsiasi formato va bene.

/ 5
Grazie per aver votato!