Crea sito

Paccheri ripieni di ricotta e verdure

Paccheri ripieni di ricotta e verdure fritti. Potrebbero farvi pensare ad un primo piatto, sbagliato. Oggi vi voglio proporre un antipasto insolito: paccheri ripieni di ricotta e verdure fritti singolarmente e da provare anche come finger food . Sfiziosissimi, io ne proporrei due a persona considerando come antipasto e altre portate a seguire. Il fritto non si discute, va bene in qualunque menù, che sia un secondo, un contorno o un antipasto, il fritto è sempre ben gradito, magari facendo molta attenzione all’olio che ad alta temperatura può alterare il sapore e la qualità. Questo è il mio blog: blog.giallozafferano.it/vaipinacucina/

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12paccheri (pezzi)
  • 250 gricotta di pecora
  • 1melanzana
  • 2uova
  • 100 gpangrattato
  • q.b.farina
  • q.b.sale
  • q.b.olio di semi di arachide
  • 1 mazzettobasilico
  • 1zucchina
  • 2carote
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Iniziate a cuocere i paccheri la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione. 

  2. Trascorso il tempo stabilito passate subito i paccheri sotto l’acqua corrente per fermare la cottura .

  3. Preparate le verdure al forno, zucchine, carote e melanzane (io avevo anche un peperone, male non ci sta, va bene pure quello). Tagliate le verdure molto sottili e conditele con olio e sale. Mettetele al forno per 20 minuti, a cottura ultimata aggiungete il basilico.

  4. Nel frattempo che cuocete la pasta le verdure saranno ormai stiepidite, aggiungete la ricotta di pecora e amalgamate bene il composto.

  5. Aiutandovi con un cucchiaino riempite i paccheri con il ripieno che avete preparato, sistemateli come soldatini, in piedi.

  6. Dopo averli riempiti tutti iniziate la fase più delicata: la panatura, passateli delicatamente nella farina, poi nell’uovo battuto ed infine nel pangrattato sempre delicatamente.

  7. Iniziate a friggere per prima i laterali, per comodità, così si evita la fuoriuscita del ripieno, per poi proseguire con tutto il resto.

  8. Completate la cottura e se possibile gustateli ancora caldi .

  9. Ecco pronti i paccheri ripieni di ricotta e verdure.

  10. Pronti!

SEGUIMI

SEGUIMI SU FACEBOOK, SU TWITTER E SU INSTAGRAM

5,0 / 5
Grazie per aver votato!