Le melanzane rosse di Rotonda con trito aromatico sono un contorno semplice e leggero.

Di ritorno dal Pollino, con un piccolo bottino di melanzane rosse Dop di Rotonda, mi sento ricca!

Vi lascio l’unica ricetta che sono riuscita a fotografare, le ho fatte anche ripiene ma non ho avuto tempo di scattare una foto decente, ero davvero di fretta e avevo ospiti a cena!

Ho semplicemente grigliato queste singolari melanzane (che nell’aspetto ricordano un pomodoro) e le ho condite con un trito aromatico saporitissimo e sfizioso.

Come tutte le melanzane, c’è chi ama cospargerle prima con del sale grosso per fare in modo che perdano un pò del loro liquido amarognolo. Io non lo faccio mai, ma anche in questo caso vi dico di fare come è nelle vostre abitudini.

Per quanto mi riguarda non le ho trovate particolarmente amare e piccanti, non tanto da infastidire il palato.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Melanzane rosse di Rotonda 8
  • Aglio 1 spicchio
  • Capperi sott’aceto 1 cucchiaio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Menta 1 ciuffo
  • Basilico q.b.
  • Origano q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 1 tazza da caffè
  • Aceto di vino bianco mezza tazza da caffè
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate le melanzane rosse di Rotonda, quindi tagliate via il peduncolo.

    Asciugatele e tagliatele a fette abbastanza sottili. Scaldate una padella di ghisa per arrostire e, quando sarà rovente, fatevi cuocere le melanzane da entrambi i lati.

    Quando avrete terminato, tenetele da parte e preparate il trito aromatico.

    Su un tagliere di legno mettete lo spicchio d’aglio sbucciato, i capperi, il basilico, la menta, l’origano e il prezzemolo. Aiutandovi con una mezzaluna, tritate tutto grossolanamente.

    In una tazza versate l’olio, l’aceto e il trito appena preparato. Mescolate per rendere il condimento omogeneo.

    Sistemate le fettine di melanzana su un piatto da portata, cospargete leggermente di sale e condite con l’olio aromatizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.