Scaloppine di pollo ai funghi

Le scaloppine di pollo ai funghi è una pietanza che preparo spesso e sempre volentieri alla mia famiglia perchè semplicissima, veloce e tanto gustosa. In mezz’ora servo in tavola carne e contorno e naturalmente è un piatto che si puo’ preparare con largo anticipo e perfino il giorno prima, anzi a me da la certezza che il giorno dopo sia anche più buono. Per la ricetta ho utilizzato funghi freschi di coltivazione gli champignon, ma nella stagione autunnale possono essere sostituiti con funghi porcini o di altre qualità magari raccolti freschi per boschi oppure acquistati dal verduraio di fiducia. Per realizzare le scaloppine, la carne impiegata puo’ essere di vitello, di tacchino o di arista di maiale ma tagliate molto sottili affinchè restino tenere in cottura.

Scaloppine di pollo ai funghi

 

Scaloppine di pollo ai funghi

Ingredienti per 4 persone

  • 6-8 fettine di petto di pollo possibilmente uguali (la quantità dipende dalle buone forchette a tavola)
  • farina q/b per la panatura
  • 1 cucchiaino di farina + 30 g di burro per il fondo di cottura
  • 80 g di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 500 g di funghi freschi champignon
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 2 spicchi di aglio sbucciati
  • sale e pepe

Procedimento

Infarinate leggermente le fettine di petto di pollo, in una padella capiente lasciate fondere 40 g di burro con l’olio e rosolate a fiamma media le fettine di pollo, a cottura tenetele al caldo fra 2 piatti.

Pulite i funghi eliminando la parte terrosa poi sciacquateli velocemente sotto l’acqua e tamponateli nella carta da cucina, tagliateli a tocchetti o a fettine come preferite.

In un’altra padella fate fondere 30 g di burro con gli spicchi di aglio, aggiungete i funghi salate a piacere e profumate con il prezzemolo, mescolate per amalgamare poi fate cuocere i funghi per 12′ circa a fuoco basso.

Scaldate in una tazza 150 ml di acqua, aggiungete il cucchiaino di farina e 10 g burro, mescolate con vigore affinchè non si formino grumi, tuttalpiù passate la preparazione da un colino a maglie fitte. Aggiungete ai funghi le scaloppine, mescolate con garbo e versate la preparazione di acqua burro e farina, questo trucchetto servirà a rendere cremosa la pietanza.

Lasciate insaporire il tutto per pochi minuti, regolate di sale e spargete a piacere ancora del prezzemolo infine servite in tavola.

Scaloppine di pollo ai funghi

Scaloppine di pollo ai funghi
Scaloppine di pollo ai funghi

 

Precedente Torta salata di pasta sfoglia zucchine e ricotta Successivo Cotolette di melanzane alla parmigiana

4 commenti su “Scaloppine di pollo ai funghi

  1. thomas il said:

    Davvero deliziosa, non ho usato il burro è venuta un pò più leggera ma son sicuro che sarebbe stata molto più gustosa…

  2. Teo il said:

    Un’altra ottima preparazione! Ma che meraviglia Madame Silvana! Sei una maga della cucina! Scherzi a parte, si vede chiaramente che la cucina e’ la tua passione; che, cioè, in cucina “sei con le mani in pasta” come si suol dire. Complimentoni – si può dire? – mah, l’ho detto perché ” complimenti ” mi sembra poco. Grazie e alla prossima!

Lascia un commento