Crea sito

Pasta frolla alla ricotta

La pasta frolla alla ricotta è un’ottima preparazione da utilizzare, come base, per ogni tipo di dolci da credenza in sostituzione della classica pasta frolla. Crostate, biscotti, tartellette e tanto altro ancora saranno perfetti per sapore e friabilità. La quantità minima di burro contenuta rende la pasta frolla alla ricotta più leggera inoltre e fragrante al punto giusto. L’utilizzo di un robot da cucina o di un mixer danno un aiuto notevole per semplificare e velocizzare l’impasto, anche se impastare nella maniera tradizionale bastano pochi minuti per poi lasciare riposare la pasta frolla ben avvolta in pellicola in frigorifero per almeno un’ora prima del suo utilizzo.

pasta frolla alla ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 200 gricotta romana o di latte intero
  • 100 gzucchero semolato
  • 40 gburro
  • 1uovo medio intero
  • 1 cucchiainolievito per dolci
  • q.b.scorza di limone
  • 1 pizzicosale fino
  • q.b.farina per la spianatoia

Strumenti

  • Robot da cucina mixer o Bimby
  • Bilancia pesa alimenti
  • Setaccio
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Carta forno
  • Colino / Scolapasta

Preparazione

  1. Prima dell’utilizzo lasciate sgocciolare la ricotta da un colino affinchè perda L’eventuale siero contenuto, per l’utilizzo la ricotta è bene che sia più asciutta possibile.
    Nel boccale del robot versate per prima la farina setacciata con il lievito e successivamente tutti gli altri ingredienti. Azionare il robot fino ad ottenere una palla di impasto.
    Trasferite l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo brevemente fino a dare la forma di un panetto, avvolgetelo in carta da forno e poi in un sacchetto da freezer o ancora meglio nella pellicola per poi lasciarlo riposare in frigo per almeno 1 ora.

  2. Il procedimento a mano invece è semplicissimo: in una ciotola capiente versate la farina setacciata al lievito, l’uovo e la ricotta ben sgocciolata, lo zucchero, la grattugiata di scorza di limone e il sale. Impastate tutti gli ingredienti velocemente e formate un panetto morbido. Avvolgetelo nella pellicola e ponete a riposare in frigo per almeno 1 ora.

Trucchi e consigli

La pasta frolla alla ricotta si può anche congelare. Stendetela parzialmente poi avvolgetela in carta da forno e ponetela in un sacchetto. Si mantiene perfettamente fino a 3 mesi.

Seguimi anche sui social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: IMPASTI DI BASE PER DOLCI

Seguimi anche su PINTEREST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.