Crea sito

Caramelle di pasta fresca

Amate dai bambini ma non solo, le caramelle di pasta fresca sono comunque molto apprezzate con qualsiasi ripieno o condimento ma spesso già un burro e salvia rendono questo primo piatto molto gustoso e invitante. Per le caramelle di pasta fresca ho scelto il ripieno ai quattro formaggi perchè è semplice, delicato e piace a tutti. Le caramelle inoltre sono facilissime da preparare; potrete anche giocare a livello cromatico preparando caramelle con pasta fresca colorata (con la zucca, agli spinaci, con la barbabietola o al pomodoro) farcite magari con ripieni differenti e poi, una volta cotte, le potete mescolare tra loro fra loro. Costituiranno un piatto che sembrerà un quadro colorato, ancora più invitante… ve lo garantisco.

caramelle di pasta fresca
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta all’uovo fresca

  • 150 gfarina 0
  • 150 gfarina 00
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro
  • 4uova medie
  • q.b.farina per la spianatoia
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Per il ripieno ai quattro formaggi

  • 250 gricotta di pecora ben sgocciolata
  • 100 gcaciotta San Pietro
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • 50 ggroviera grattugiato
  • 1tuorlo d’uovo
  • q.b.sale e pepe
  • 1 cucchiaioerbe aromatiche tritate: prezzemolo, basilico o erba cipollina

Strumenti

  • Spianatoia
  • Sfogliatrice
  • Mattarello
  • Tagliapasta dal bordo dentellato di 7.5 cm
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Spatola
  • Carta forno
  • 3 Vassoi

Preparazione

  1. Setacciate le farine sulla spianatoia a fontana e formate una cavità al centro. Sgusciatevi le uova e aggiungete l’olio poi con l’aiuto di una forchetta sbattete le uova e olio incamerando a mano a mano la farina circostante partendo dal centro, quindi lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

    Per impastare velocemente potete utilizzare anche un mixer oppure il Bimby, ponendo tutti gli ingredienti nel boccale e impastate per 1 minuto e mezzo a velocità spiga.

    Ottenuto il classico panetto trasferitelo in un sacchetto da freezer e lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti.

  2. ripieno ai 4 formaggi

    Mentre la pasta all’uovo riposa preparate il ripieno ai quattro formaggi. In una ciotola lavorate a crema la ricotta ben sgocciolata insieme al groviera grattugiato, la caciotta frullata fine insieme al parmigiano in un mixer o un robot da cucina. Aggiungete il tuorlo d’uovo, sale e pepe q/b e infine le erbe aromatiche tritate fini. Mescolate con una spatola fino ad ottenere un composto non troppo morbido e aggiungendo ancora qualche cucchiaiata di parmigiano nel caso non lo fosse.

  3. Tirate una porzione di pasta all’uovo per volta con il mattarello o con la sfogliatrice.

  4. Ritagliate con il tagliapasta tanti dischetti e ponete al centro di ognuno una porzione di ripieno. Ora formiamo le caramelle: ripiegate il lembo di pasta superiore sul ripieno e premete leggermente tutt’attorno, poi avvolgete il tutto con il lembo inferiore e afferrate ai due lati la pasta arrotolandola su se stessa verso l’alto e verso il basso proprio come se doveste incartare una caramella.

  5. caramelle di pasta fresca

    A mano a mano adagiate le caramelle sui vassoi foderati con carta forno spolverata con semola. Dopo di che decidete se cuocerle oppure congelarle. In questo caso sistemate i vassoi con le caramelle di pasta fresca direttamente in freezer, quando saranno indurite dal gelo raccoglietele in sacchetti a porzioni.

Trucchi e consigli

Create le caramelle utilizzando la pasta fresca di altri colori e magari variando anche il ripieno. Seguite alcune ricette contenute in questa pagina di raccolta:

PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Seguimi anche su PINTEREST

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.