Ciambelle fritte come quelle del BAR senza burro

Ciambelle fritte come quelle del BAR senza burro soffici e morbide

Da ora in poi potrete preparare a casa le stesse ciambelle fritte come quelle del bar e con un impasto soffice che riesce sempre. Pensateci, una colazione perfetta ogni mattina anche perche’ si conservano facilmente! Mettetevi all’ opera e vedrete!

Guarda anche… BOMBOLONI al Forno

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    3 ore
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    30 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Farina Manitoba
  • 250 g Farina 00
  • 30 g Zucchero
  • 7 g Lievito di birra
  • 2 Uova
  • 270 ml Latte intero
  • 50 ml olio di arachidi
  • 1/2 Scorza di limone

Per Finire

  • Per Friggere q.b. olio di arachidi
  • q.b. Zucchero Semolato

Preparazione

  1. Prepariamo prima il LIEVITINO

    In una ciotolina mettere un po’  di latte ed il lievito, scioglierlo completamente ed aggiungere un po’ di farina. Mescolare tutto fino a formare un impasto unico. Lasciar lievitare fino al raddoppio.

  2. Come far LIEVITARE CORRETTAMENTE l’ impasto

    Gli impasti lievitati hanno bisogno minimo di 2 ore per gonfiarsi e di solito per essere pronti devono triplicare di volume. Questo dipende dalla quantita’ di lievito utilizzato e dalla temperatura esterna. D’estate ci vorra’ anche la meta’ del tempo mentre d’inverno consiglio di avvolgere l’impasto in una coperta in modo da accelerare la lievitazione e di tenerlo nel forno a riparo da spifferi e correnti.

  3. L’ IMPASTO Principale A MANO

    Dopo che il lievitino sara’ pronto passiamo alla preparazione dell’impasto principale. Mettiamo in una ciotola le farine setacciate, lo zucchero, il lievitino, la scorza del limone e pratichiamo un buco al centro. Inseriamo il latte, le uova, l’olio e la scorza del limone. Iniziamo ad amalgamare tutti gli ingredienti poco alla volta impastandoli con le mani in modo tale che l’impasto si incordi bene.

    Dobbiamo impastare per 10,15 minuti, possiamo farlo nella ciotola oppure sulla spianatoia. L’impasto deve risultare compatto e si deve staccare dalle mani quindi piu’ lo lavorerete meglio sara’.

  4. L’ IMPASTO Principale CON LA PLANETARIA

    Dopo aver montato la foglia mettiamo all’interno della ciotola della planetaria il latte, le uova, il lievitino e l’olio, iniziamo a mescolare a bassa velocita’ fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungiamo le farine poco alla volta ( setacciamole prime) e sempre a velocita’ media. Appena l’impasto si sara’ compattato togliamo la foglia e montiamo il gancio. Lasciamo impastare sempre a velocita’ media per 10 minuti finche’ l’ impasto non risultera’ liscio ed omogeneo. Trasferirlo in una ciotola, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo lievitare fino al raddoppio.

  5. Preparazione delle CIAMBELLE

    Prendiamo l’impasto lievitato e stendiamolo per l’altezza di mezzo cm e formiamo dei cerchi del diametro di 5-6 cm. Con l’aiuto di un tappo di bottiglia o di una bocchetta da pasticcere larga pratichiamo un buco al centro. Sistemiamo le ciambelle su un vassoio infarinato e lasciamo lievitare per 30 minuti coperte o da pellicola da cucina oppure da un canovaccio.

  6. Cottura FRITTE o al FORNO

    Per la cottura al forno prendete le ciambelle , sistematele sulla teglia del forno spennellate con un tuorlo ed un po’ di latte e cuocete a 180° per 15-20 minuti

    Per la FRITTURA prendete l’olio ( meglio se di semi di arachidi ) e scaldatelo fino a portarlo alla temperatura di 120° o comunque per sapere se e’ pronto immergere un po’ d’impasto all’ interno dell’ olio, se viene su subito allora potete procedere alla cottura.

    Immergete le ciambelle una alla volta e per far si che la cottura sia uniforme chiudete la padella con un coperchio per qualche secondo, togliete il coperchio e girate le ciambelle facendole cuocere dall’altro lato. L’aspetto deve essere dorato, color biscotto.

    Scolatele ed ancora calde passatele nello zucchero semolato da entrambe i lati

  7. A questo punto le ciambelle fritte come quelle del bar o fatte al forno sono pronte e perfette ma senza burro, potete farcirle con creme oppure mangiarle cosi’.

    Se volete farcire le vostre ciambelle potete consultare  tutte le RICETTE di CREME contenute all’ interno del blog.

  8. Come CONSERVARLE

    Le Ciambelle si conservano facilmente per 2-3 giorni sotto una campana di vetro per torte, in un contenitore di plastica chiuso, in un sacchetto per congelare oppure una volta fritte e fatte raffreddare si possono anche congelare.

Rossella Consiglia

Se volete potete aromatizzare l’ impasto con della vaniglia oppure sostituire l’ olio all’ interno dell’ impasto con 100 g di ricotta per renderlo ancora piu’ leggero ma morbido lo stesso.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

 
Precedente Torta Salame di Cioccolato SENZA UOVA alla Nutella Successivo Pennette alla Pancetta e Noci

2 thoughts on “Ciambelle fritte come quelle del BAR senza burro

Lascia un commento