Crea sito

Bocconcini di Melanzane alla Mozzarella-giallozafferano.it

Bocconcini di Melanzane alla Mozzarella

melanzane alla mozzarella

oggi vi preparo un secondo piatto velocissimo e da preparare tutto l’anno visto che le melanzane si trovano sempre! Si tratta di piccoli bocconcini di melanzane alla mozzarella che tutti in famiglia gradiranno. Sono semplici da fare, gli ingredienti sono pochissimi ma giusti per ottenere un secondo davvero sfizioso, adatto anche per gli aperitivi piu’ buoni! Provate la mia ricetta e vi invito, come sempre a chiedere se avete qualche dubbio! Vi aspetto! Pane e Cioccolato

BOCCONCINI di MELANZANE alla MOZZARELLA

Ingredienti:

Preparazione:

Tagliare le melanzane a rondelle, non di lungo ed immergerle in acqua salata per non farle ossidare a contatto con l’aria ed evitare che diventino nere. Preparare l’impanatura semplice, sbattendo le uova ed aggiungendo un po’ di sale e il parmigiano.

Tagliare la provola in fette non troppo fine. Prendere le melanzane ed asciugarle bene. Scaldare l’olio per friggere.

Prendere una rondella di melanzana, mettere all’interno una fetta di provola adattata alla sua circonferenza e chiudere con un’altra rondella. Passare prime nell’uovo, poi nel pangrattato e friggere, solo quando l’olio sara’ ben caldo e non piu’ di due tre minuti a lato.

Mettere ad asciugare su carta assorbente da cucina e salare. Servire i bocconcini di melanzane tiepidi.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

*Note: Se desiderate che i bocconi di melanzane alla mozzarella siano piu’ leggeri allora potete  non friggerli ma tranquillamente infornarli a 200° per 20 minuti, saranno perfetti lo stesso ed avranno quella tipica crosticina dorata sopra. Potete inoltre farcirli con altre cose come ad esempio il prosciutto cotto, lo speck o altri salumi, diventeranno ancora piu’ saporiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.