Crea sito

Ravioli cinesi al vapore – come al ristorante!

I jiaozi,i famosissimi ravioli cinesi al vapore,sono un piatto tipico della cucina cantonese: in Cina è usanza servirli nel dim sum,un insieme di piatti leggeri che vengono tradizionalmente serviti con il tè cinese,intorno ai quali si ritrovano famiglie ed amici per un momento di convivialità.
La ricetta che vi propongo oggi è quella dei famosissimi ravioli di carne cotti al vapore: sottili mezzelune di pasta che contengono un ripieno molto saporito a base di carne di maiale e verdure,da intingere nella salsa di soia prima di essere gustati.
Il procedimento è lo stesso dei comuni ravioli,mentre la cottura avviene a vapore anziché in acqua bollente: per realizzare questa gustosa ricetta è necessaria una vaporiera o in alternativa il cestello per la cottura a vapore in pentola.
Al termine della cottura potere gustarli subito oppure passarli in una padella calda con un filo di olio di semi per una consistenza più croccante (alla piastra).
Provateli perché sono davvero buonissimi e non hanno niente da invidiare a quelli che mangiate al ristorante cinese👌

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer circa 30 ravioli
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaCinese

Ingredienti

Per il ripieno
  • g200 Macinato di maiale
  • 1Carota
  • 1/2Cavolo cinese
  • 1/2Porro
  • ml20 Salsa di soia

Per la pasta

  • g200 Farina 00
  • ml100 Acqua tiepida
  • 1Pizzico di sale fino

Strumenti

  • Vaporiera

Preparazione

  1. Mettiamo la farina,l’acqua ed il sale in una ciotola.

  2. Impastiamo per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio e sodo.

  3. Avvolgiamo la pasta nella pellicola e lasciamo riposare un’ora a temperatura ambiente.

  4. Prepariamo il ripieno mettendo in un mixer 100 gr di cavolo cinese,il porro e la carota.

  5. Realizziamo un trito molto fine.

  6. Mettiamo la carne in una ciotola e aggiungiamo le verdure.

  7. Uniamo la salsa di soia.

  8. Mescoliamo bene il composto.

  9. Prendiamo la pasta e la dividiamo in pezzetti del peso di circa 15 gr ciascuno.

  10. Stendiamo con il mattarello un pezzetto,tirandolo molto sottile.

  11. Ricaviamo un cerchio con un coppapasta.

  12. Disponiamo al centro un cucchiaino di ripieno.

  13. Richiudiamo la pasta su sé stessa formando una mezzaluna e premiamo con le dita lungo tutto il bordo in modo da sigillare bene il ripieno.

  14. Procediamo così fino ad esaurire pasta e ripieno,rimpastando insieme i ritagli avanzati.

  15. Rivestiamo il fondo della vaporiera con delle foglie di cavolo per evitare che i ravioli si attacchino in cottura.

  16. Disponiamo sopra le foglie i ravioli senza sovrapporli.

  17. Lasciamo cuocere per 15 minuti circa,finché la pasta diventa trasparente e aderirà al ripieno.

  18. Serviamo i nostri ravioli al vapore accompagnati con la salsa di soia.

  19. Oppure possiamo saltarli in padella con un filo di olio di semi per un risultato alla piastra.

  20. Otterremo dei ravioli dorati e piacevolmente croccanti.

Suggerimenti

Se non trovate il cavolo cinese potete tranquillamente utilizzare quello comune bianco.

Man mano che i ravioli sono pronti potete sistemarli in una teglia leggermente unta con olio di semi,così da evitare che si attacchino al fondo e scaldarli in forno per servirli tutti insieme.

Se questa ricetta ti è piaciuta,seguimi sulla pagina Facebook per rimanere aggiornato https://m.facebook.com/Pocaspesatantaresafoodblog/?tsid=0.22907176252449468&source=result

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pocaspesatantaresa

Moglie e mamma a tempo pieno con la passione per la cucina,in particolar modo dolci e lievitati 😊 L'idea del blog nasce dall'esigenza di realizzare ricette semplici e gustose con un'occhio al portafoglio,adatte a tutta la famiglia. Insieme a me ci sono due piccoli "aiutanti",i miei bimbi: insieme ci divertiamo a mettere le mani in pasta,a decorare torte e biscotti e,ovviamente,ad assaggiare il risultato delle nostre fatiche culinarie!