Lingue di gatto

Le lingue di gatto sono un classico della pasticceria italiana: sottili biscottini fragranti che si preparano facilmente con solo quattro ingredienti.

Perfette per smaltire gli albumi che avanzano da altre preparazioni,così come la raffinata Pavlova questo delizioso rotolo con crema pasticcera e fragole,le meringhe e i croccantissimi brutti ma buoni,le lingue di gatto sono facili e veloci da realizzare.

Ottime per accompagnare gelati,mousse,crema pasticcera,questa deliziosa crema mou ,la golosa salsa al cioccolato o anche semplicemente un buon tè o caffè,le lingue di gatto richiedono solo due attenzioni affinché risultino fragranti al punto giusto: il burro deve essere a temperatura ambiente prima di essere lavorato e occorre stare attenti a non montare eccessivamente il composto,solo il tempo necessario perché risulti cremoso,liscio e omogeneo.

Trasferiremo quindi l’impasto in una sac a poche e procederemo alla crezione dei biscotti che,una volta in forno e in pochissimi minuti,si appiattiranno prendendo la classica forma e risulteranno dorati e croccanti al punto giusto.

Lingue di gatto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni20/22 lingue di gatto
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per realizzare le lingue di gatto occorre che il burro sia morbido e facilmente lavorabile: estraetelo quindi dal frigorifero per tempo in modo che risulti a temperatura ambiente.

Per le lingue di gatto

2 albume
50 g burro
50 g zucchero a velo
50 g farina 00

Strumenti

1 Ciotola
1 Sbattitore
oppure1 Frusta a mano
1 Sac a poche
1 Teglia

Passaggi

Preparazione delle lingue di gatto

Per prima cosa riuniamo in una ciotola il burro morbido e lo zucchero a velo.

Mescoliamo con le fruste fino ad ottenere una crema densa.

Quindi aggiungiamo la farina e continuiamo a sbattere.

Uniamo gli albumi.

Continuiamo a sbattere il tempo necessario affinché il composto risulti morbido e senza grumi.

Trasferiamo il composto in una sac a poche con la bocchetta rotonda e,su una teglia rivestita di carta forno,procediamo alla formazione delle nostre lingue: realizziamo delle strisce di 6/7 cm di lunghezza,ben distanziate tra loro perché in cottura si allargheranno.

Lingue di gatto

Mettiamo in forno caldo a 200 gradi per 8 minuti: i biscotti saranno cotti quando i bordi risulteranno ben dorati e il centro più chiaro.

Lasciamo raffreddare nella teglia: le nostre lingue di gatto sono pronte!

Lingue di gatto

Lingue di gatto: conservazione e consigli utili

Le lingue si conservano fragranti per giorni all’interno di una scatola di latta o in un contenitore ermetico.

Potete renderle ancora più golose intingendo le estremità nel cioccolato fuso.

Potete dare una forma arricciata arrotolando con delicatezza i biscotti appena sfornati ad un mattarello o sul manico di un cucchiaio di legno e attendendo che si raffreddino prima di rimuoverli.

Se questa ricetta vi è piaciuta cliccate sulle stelline qui sotto per lasciare il vostro feedback 🙂

Seguitemi sulla pagina Facebook Pocaspesatantaresa,su Instagram Pocaspesatantaresafoodblog e e sul canale Telegram

Clicca qui per tornare alla home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pocaspesatantaresa

Moglie e mamma a tempo pieno con la passione per la cucina,in particolar modo dolci e lievitati ? L'idea del blog nasce dall'esigenza di realizzare ricette semplici e gustose con un'occhio al portafoglio,adatte a tutta la famiglia. Insieme a me ci sono due piccoli "aiutanti",i miei bimbi: insieme ci divertiamo a mettere le mani in pasta,a decorare torte e biscotti e,ovviamente,ad assaggiare il risultato delle nostre fatiche culinarie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.