ZUPPA DI CASTAGNE E CECI

(Chestnut and chickpea soup – recipe in English at bottom) – RICETTA DI PIERO BENIGNI – Profumata, delicata e buonissima, questa zuppa di castagne e ceci è fatta con un’antica e poco nota ricetta del Casentino. È ideale in quelle giornate di autunno e inverno in cui sentiamo il bisogno di calore e lo cerchiamo anche nel cibo. Potete farla per i vostri cari e se avete ospiti, che la gradiranno e la ricorderanno a lungo.
Si prepara facilmente e in breve tempo quando si hanno le castagne già lessate o arrostite a disposizione, anche avanzate. Si può fare nello stesso modo anche con i fagioli al posto dei ceci.

Zuppa di castagne e ceci
LA ZUPPA DI CASTAGNE E CECI PRONTA PER ESSERE GUSTATA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2-3 persone

200 g castagne, bollite
400 g ceci in scatola (peso da sgocciolati)
600 ml brodo vegetale
1 ciuffo prezzemolo
3 cucchiai olio di oliva
2 foglie salvia
1 spicchio aglio
q.b. pane rustico
q.b. sale
q.b. pepe

Per la zuppa di castagne e ceci vi servono

1 Fornello
1 Casseruola
1 Tagliere
1 Coltello
1 Cucchiaio di legno
1 Frullatore a immersione
oppure1 Passaverdure

La ricetta è facile e spiegata passo dopo passo, ma osservate le quantità indicate. Si fa con 200 g di castagne già lessate o arrostite, anche avanzate. Ci vogliono poi 400 g di ceci cotti, peso netto sgocciolato, che possono essere di quelli in scatola o lessati da voi.
Tritate le castagne abbastanza minutamente e preparate 600 ml di brodo vegetale perfettamente salato. Mettete nella casseruola 2 cucchiai di olio di oliva, lo spicchio d’aglio tritato e la salvia. Fate rosolare per qualche minuto poi aggiungete 2/3 delle castagne e 2/3 dei ceci con tutto il loro brodo di cottura se sono in scatola, oppure un mestolo di quello in cui li avete cotti voi. Versate anche metà del brodo vegetale, coprite e fate cuocere dolcemente per 5 minuti rimestando ogni tanto.

CECI E CASTAGNE TRITATE MENTRE CUOCIONO

Nel frattempo abbrustolite il pane. Dopo i 5 minuti di cottura indicati spengete la fiamma e frullate tutto direttamente in casseruola col pimer a immersione. Aggiungete i restanti ceci e castagne tritate, riaccendete il fuoco e cuocete coperto e sempre dolcemente per altri 10 minuti. Alla fine aggiungete il rimanente brodo fino ad avere la densità che vi piace, poi assaggiate e mettete a punto di sale, aggiungendo anche del pepe se volete. Servite la zuppa a bollore, meglio se in scodelle pre-riscaldate in forno, con qualche fettina di pane abbrustolito eventualmente strusciato di aglio. Rifinite con un filo di olio di oliva, prezzemolo tritato e pepe se volete.
Questa zuppa si conserva 2 giorni in frigo dentro un contenitore chiuso e può essere congelata, con una durata di 3 mesi nel freezer.

IL PANE ABBRUSTOLITO SULLA APPOSITA GRIGLIETTA

LINK IMPORTANTI

lacucinadipierobenigni – link del blog

elenco alfabetico delle ricette

facebook.cucinadipiero – la pagina di Facebook

facebook.cucinadipieroeamici – il gruppo associato alla pagina

facebook.cucinaealtredisgrazie – il gruppo informale

facebook.ricettedellenonne – il gruppo delle tradizioni in cucina

mamasitaliancooking.altervista.org– il mio blog in inglese per chi vive all’estero

SITI IMPORTANTI

https://www.giallozafferano.it

Wikipedia Cucina toscana

Regione Toscana Alimentazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.