Minestra di lenticchie con cicoria

Una ricetta leggera e semplicissima, perfetta per le serate fredde, e per prenderci una pausa dai pranzi abbondanti delle feste. Una gustosa minestra di lenticchie con cicoria fresca saltata in padella… un piatto molto facile da realizzare, che potrete arricchire con la pasta, o solo accompagnare con qualche fetta di pane. Provate questa ricetta, e fatemi sapere!

DATE UN’OCCHIATA ANCHE A QUESTE PROPOSTE:
Zuppa di ceci con speck e patate
Crema di carote e zucca allo zenzero
Curry di lenticchie con latte di cocco
Zuppa di lenticchie con la slow cooker
Zuppa di lenticchie con radicchio

minestra di lenticchie con cicoria
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

120 g lenticchie
2 patate
120 g cicoria
1 carota
1 costa sedano
Mezza cipolla
1 spicchio aglio
1 pizzico peperoncino (a piacere)
1 cucchiaio concentrato di pomodoro
q.b. brodo vegetale
olio extravergine d’oliva
sale
292,71 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 292,71 (Kcal)
  • Carboidrati 53,44 (g) di cui Zuccheri 4,42 (g)
  • Proteine 15,85 (g)
  • Grassi 2,93 (g) di cui saturi 0,45 (g)di cui insaturi 0,51 (g)
  • Fibre 10,02 (g)
  • Sodio 349,87 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 400 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Tegame
Padella
Tagliere

Preparazione

Pelate la carota e la cipolla, togliete i fili al sedano e tritate tutto abbastanza finemente.
Mettete le verdure in un tegame con un filo di olio extravergine e fatele soffriggere a fuoco moderato.

Sciacquate le lenticchie in acqua fredda, unitele al soffritto e fatele tostare per qualche secondo. Ricopritele con il brodo vegetale bollente, poi aggiungete le patate, precedentemente pelate e tagliate a cubetti.
Regolate di sale e unite il concentrato di pomodoro.
Fate cuocere la minestra a fuoco basso per circa 40 minuti, o comunque finché le lenticchie saranno tenere. Se necessario, aggiungete man mano altro brodo.

zuppa di lenticchie

Mentre le lenticchie cuociono, pulite la cicoria, lavatela e tagliatela a tocchetti.
Scaldate una padella con uno spicchio d’aglio, un pizzico di peperoncino (se vi piace) e un giro di olio. Unite la cicoria, salate e fatela cuocere a fuoco medio finché sarà appassita. Occorreranno una decina di minuti, se vedete che si asciuga troppo bagnate con un goccio di brodo o acqua.

cicoria in padella

Quando la zuppa di lenticchie sarà pronta, distribuitela nei piatti e aggiungete la cicoria saltata in padella.
A piacere, potete guarnire con dei crostini di pane tostato.

La minestra di lenticchie con cicoria è pronta per essere servita… buon appetito!

zuppa di lenticchie e cicoria

Note e varianti

Potete unire la cicoria anche direttamente nel tegame, a fine cottura.

Potete arricchire la zuppa con pasta di semola tipo ditaloni o altro formato.

Se preferite una minestra più densa, potete frullare una parte delle lenticchie con un mixer ad immersione.

Potete utilizzare diversi tipi di lenticchie, io vi consiglio quelle di Castelluccio, oppure quelle rosse non decorticate.

Vi consiglio di usare cicoria fresca, perché è molto più saporita di quella surgelata. Se non la trovate, potete sostituirla con bietoline o spinaci.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.