Seppie ripiene cotte al forno

Seppie ripiene cotte al forno, semplicissime da realizzare e molto gustose, che si adattano a tutti i vostri menù di pesce. Il ripieno si prepara in pochi minuti, con pane, olive, capperi e prezzemolo… poi non dovrete far altro che farcire le vostre seppie e mettere tutto in forno. Provate questa ricetta, è davvero sfiziosa e saporita!

DATE UN’OCCHIATA ANCHE A QUESTE PROPOSTE:
Seppie gratinate con olive e capperi
Seppie con piselli in umido
Calamari ripieni alla siciliana
Insalata di mare semplice con le verdure
Insalata di seppie al limone e origano

seppie ripiene cotte al forno
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

600 g seppie (pulite, di media grandezza)
130 g pane bianco (in cassetta, o pane casereccio)
1 uovo (medio)
1 spicchio aglio
1 cucchiaio capperi
2 cucchiai olive taggiasche
scorza di limone
prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
243,72 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 243,72 (Kcal)
  • Carboidrati 25,03 (g) di cui Zuccheri 1,09 (g)
  • Proteine 24,49 (g)
  • Grassi 4,96 (g) di cui saturi 0,69 (g)di cui insaturi 1,02 (g)
  • Fibre 1,00 (g)
  • Sodio 653,49 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 160 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Teglia Da forno
1 Tritatutto
1 Ciotola
Carta forno

Preparazione

Lavate le seppie eliminando il rostro se ancora presente, e cercando di non staccare i tentacoli dalle sacche. Asciugatele poi su carta assorbente.

Mettete in un mixer il pane in cassetta spezzettato, l’aglio sbucciato, i capperi e il prezzemolo. Tritate per qualche secondo, poi versate il composto in una ciotola.
Aggiungete le olive tagliate a rondelle, la scorza grattugiata di mezzo limone, sale, pepe, un filo di olio e un uovo sbattuto.

Mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido ma abbastanza compatto.
Distribuite il ripieno all’interno delle seppie, pressandolo leggermente con le dita.
Sistemate le seppie in una teglia rivestita di carta forno (un po’ inumidita con acqua). Versate in superficie un leggero filo di olio extravergine, e mettete in forno ventilato a 180°.

seppie ripiene pugliesi

Fate cuocere per 30-40 minuti, a seconda della grandezza, e comunque finché le seppie saranno tenere (infilate una forchetta o uno stecchino per verificare). Vi consiglio di coprire la teglia con carta alluminio i primi 20 minuti, in modo che non si secchino troppo.

Le vostre seppie ripiene cotte al forno sono pronte, servitele a tavola mentre sono calde… buon appetito!

seppie ripiene semplici

Note

I tempi di cottura possono variare a seconda della qualità e della grandezza dei molluschi. Controllate sempre inserendo uno stecchino o una forchetta.

Potete aggiungere al ripieno un paio di filetti di acciuga tritati, altre erbe aromatiche o un pizzico di peperoncino.

Potete utilizzare del pane in cassetta, del pancarrè, o del pane raffermo privato della crosta.

Potete cuocere le seppie anche in tegame, con o senza salsa di pomodoro.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.
In questo contenuto sono presenti link sponsorizzati di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.