Crea sito

Sciroppo di arance fatto in casa

Lo sciroppo di arance fatto in casa è buono e dissetante diluito con acqua, ma può essere utilizzato anche per insaporire cocktail o torte, utilizzandolo sia nell’impasto, che anche come bagna ad esempio, diluito con un po’ di acqua. Io lo preparo in casa soprattutto perché così so cosa contiene e quindi ho la certezza che sia privo di coloranti. Inoltre posso scegliere la dose di zucchero che preferisco, così non devo farmi pensieri se ogni tanto le mie bimbe mi chiedono un bicchiere di succo in più. Prepararlo è comunque facilissimo, ci vuole poco tempo in più che non preparare una semplice spremuta… tralasciando il tempo di riposo si intende, ma tanto, mentre macera lo sciroppo potete riposare anche voi volendo eh. Abbiate comunque cura di scegliere delle arance biologiche o comunque non trattate, in quando oltre al succo delle arance stesse, viene utilizzata anche la buccia.

Sciroppo di arance fatto in casa
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 litri di sciroppo
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 5arance biologiche (scorza)
  • 1 lspremuta di arance
  • 500 mlacqua
  • 1 kgzucchero
  • 2limoni
  • 2 cucchiaiacido citrico

Preparazione

  1. Per preparare lo sciroppo di arance fatto in casa, in una pentola capiente portate a ebollizione l’acqua con lo zucchero e l’acido citrico. Mescolate di tanto in tanto per fare sciogliere lo zucchero.

  2. Nel frattempo lavate e asciugate 5 arance e prelevate la loro buccia con l’aiuto di un pelapatate, mi raccomando solo la parte arancione, senza il bianco, perché quest’ultimo risulta amaro.

    Quindi spremete il succo da queste arance ed altre, fino ad ottenere 1 litro di spremuta di arance.

  3. Quando l’acqua con lo zucchero accenna a bollire, spegnete il fuoco e aggiungete le bucce e la spremuta di arance.

    Lavate i limoni, tagliateli a fette di ca. 1 cm e aggiungete anche quelli. Coprite con il coperchio e lasciate macerare a temperatura ambiente per 24 ore.

  4. Trascorse le 24 ore strizzate i limoni e rimuoveteli insieme alle bucce di arancia. Portate a ebollizione un’altra volta il tutto, mescolando di tanto in tanto e rimuovendo l’eventuale schiuma che si forma in superficie con l’aiuto di una schiumarola.

  5. Sciroppo di arance fatto in casa

    Trasferite poi lo sciroppo di arance bollente in bottiglie sterili, filtrandolo anche attraverso un colino.

    Conservate le bottiglie in un luogo fresco e asciutto, preferibilmente al buio. Una volta aperta una bottiglia, conservatela in frigorifero.

  6. Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.