Sciroppo di arance fatto in casa

Lo sciroppo di arance fatto in casa è buono e dissetante diluito con acqua, ma può essere utilizzato anche per insaporire cocktail o torte. Io lo preparo in casa soprattutto perché così so cosa contiene e quindi ho la certezza che sia privo di coloranti. Inoltre posso scegliere la dose di zucchero che preferisco, così non devo farmi pensieri se ogni tanto le mie bimbe mi chiedono un bicchiere di succo in più. Poi prepararlo è comunque facilissimo.
Ecco come si prepara:

Sciroppo di arance fatto in casaSciroppo di arance fatto in casa

Ingredienti per ca. 2 litri di sciroppo di all’arancia:
1 litro di spremuta di arance (ca. 10 arance)
500 ml di acqua
1 kg di zucchero

La scorza di 5 arance biologiche/non trattate
2 limoni
2 cucchiai di acido citrico

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di riposo: 24 ore
Tempo di cottura: 15 minuti

Per preparare lo sciroppo di arance fatto in casa portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero e l’acido citrico in una pentola capiente. Mescolate di tanto in tanto per fare sciogliere lo zucchero. Nel frattempo prelevate la buccia di 5 arance, mi raccomando, solo la parte arancione, senza il bianco, perché quest’ultimo è amaro! Poi spremete le arance alle quali avete prelevato la buccia ed altre, fino ad ottenere 1 litro di spremuta di arance.
Quando l’acqua con lo zucchero accenna a bollire, spegnete il fuoco e aggiungete le bucce e la spremuta di arance. Lavate i limoni, tagliateli a fette di ca. 1 cm ed aggiungete anche quelli. Coprite con il coperchio e lasciate macerare per 24 ore. Trascorse le 24 ore strizzate i limoni e rimuoveteli insieme alle bucce di arancia. Portate ad ebollizione un’altra volta il tutto, mescolando di tanto in tanto e rimuovendo l’eventuale schiuma che si forma in superficie con una schiumarola. Trasferite poi lo sciroppo di arance in bottiglie sterili, filtrandolo anche attraverso un colino.
Conservate le bottiglie al buio, lontano da fonti di calore. Una volta aperta una bottiglia di sciroppo di arance fatto in casa conservatela in frigorifero.

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Salva

Precedente Spaghetti del leone con sugo di verdure Successivo Strudel con verza prosciutto e formaggio