Crea sito

Trippa con fagioli in bianco e crostini di pane

Print Friendly, PDF & Email

Trippa con fagioli in bianco, un ricetta che piacerà anche a chi la trippa non la mangia, ve lo posso assicurare perchè io ne ho uno in casa. Una ricetta supercollaudata che accontenterà tutti, un gusto delicato e per l’assenza di pomodoro anche molto digeribile. Richiede un pochino di tempo ma ne vale la pena, un piatto per le giornate fredde e noiose, accompagnata con dei crostini è l’ideale…

Trippa con fagioli
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 800 g Trippa (già cotta)
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 100 g Lardo (opp. pancetta)
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 400 g Fagioli bianchi cotti (oppure g. 200 secchi)
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Peperoncino
  • 1 cucchiaio Passata di pomodoro
  • q.b. Pane a fette

Preparazione

  1. Se utilizzate i fagioli secchi, metterli a bagno in acqua fredda per tutta la notte considerando l’acqua tre volte il suo volume.

  2. La mattina successiva lavarli, rimetterli in pentola con acqua fresca, portare a bollore e continuare quindi la cottura con il fornello al minimo mantenendo però il bollore e spegnere quando saranno ancora al dente.

  3. Portare a bollore 2 lt. circa di acqua, aggiungere il sale, lavare molto bene la trippa, metterla nella pentola, spegnere il fornello e lasciarla immersa dieci minuti (una precauzione per sterilizzarla) quindi scolarla.

  4. Tritare sedano carota e cipolla possibilmente a coltello, mettere le verdure in una casseruola con il lardo e farle stufare a fuoco minimo.

  5. Tagliare la trippa a listarelle, metterla nella casseruola del soffritto facendola rosolare, quindi aggiungere il vino e farlo sfumare a fuoco vivo.

  6. Aggiungere i fagioli, il brodo, la passata, mescolare e lasciar cuocere con il fornello a minimo e a pentola coperta fino a quando il brodo sarà ristretto.

  7. Aggiustare di sale se necessita, aggiungere il prezzemolo tritato e spegnere il fornello, lasciarla per qualche minuto coperta perchè il prezzemolo sprigioni il suo aroma e servirla calda con crostini di pane.

  8. Consiglio: Se vi piace servirla con del parmigiano grattugiato, una spolverata di pepe e peperoncino.

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette visita anche la pagina Facebook cliccando Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.