Torta salata con pane carasau

Questa è una ricetta davvero geniale. Me l’ha suggerita la mia amica Tiziana, alla quale era stata suggerita da un’amica che probabilmente l’aveva avuta da un’altra amica e via di seguito. Sapete come vanno queste cose, vero?! Ma meno male che è arrivata fino a me! Io adoro le torte salate. Sono buone e sono anche comode perché risolvono in un colpo solo il problema di cosa preparare. Questa torta salata con pane carasau ha anche il pregio di non essere eccessivamente grassa. Eh sì…perché invece della solita pasta sfoglia, qui si usa questo fantastico pane sardo che di burro non ne contiene nemmeno un grammo. Quindi non posso che consigliarvi di provarla! Ricettina NICE & EASY!


torta salata con pane carasau

TORTA SALATA con PANE CARASAU

 

INGREDIENTI

Con queste quantità ho preparato una torta quadrata di 5 strati di pane in uno stampo di 22 cm. Ovviamente potete usare lo stampo che preferite e aumentare gli ingredienti senza problemi. Quando leggerete la ricetta capirete che le quantità sono davvero irrilevanti.

  • 200 g di pane carasau
  • 250 g di prosciutto cotto a fette sottili
  • 250 g di scamorza affumicata a fette sottili*
  • olio extravergine d’oliva
  • origano

NOTA

*Io ho acquistato al supermercato della scamorza affumicata già affettata. In questo modo le fette sono tutte uguali e perfette. Potete utilizzare anche della scamorza dolce o della fontina, se preferite.

DIFFICOLTÀ: bassissima

PROCEDIMENTO

Rivestire una tortiera con carta da forno precedentemente bagnata e strizzata.

Fare un primo strato di pane carasau dopo averlo velocemente inumidito sotto l’acqua corrente, poi irrorarlo con un filo di olio. Non importa se il pane si dovesse spezzare.

Metterci sopra delle fette di prosciutto cotto. Quindi mettere delle fette di scamorza.

torta salata con pane carasau - procedimento

A questo punto si riparte con un nuovo strato di pane carasau (sempre leggermente bagnato).

Continuare a fare degli strati simili ai precedenti: pane + filo d’olio + prosciutto + formaggio. Potete fare tutti gli strati che volete…dipende da quanto alta desiderate la vostra torta; io ho fatto 5 strati di pane e ho terminato con il prosciutto e qualche pezzetto di formaggio.

Spolverizzare la superficie con dell’origano.

Cuocere la torta salata con pane carasau in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

Facilissima no? Ed anche molto veloce! Buon appetito a tutti! Paola


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

18 Risposte a “Torta salata con pane carasau”

  1. non vedo l’ora di provarla, dev’essere davvero buona, la sua semplicità la rende poi adattissima per una cena veloce quando si arriva a casa tardi!!!!! grazie per le idee che ci suggerisci

  2. Mi piace un sacco, un principiante farà sicuramente bella figura con questa ricetta 😀
    Dovresti mettere il banner sotto al post 😉
    Grazieeee

  3. * Ti ho scoperta grazie alla raccolta e mi copio subito questa sfiziosa ricetta.
    * Se ti interessano favole inedite per bambini (o per chi vuol sentirsi tale anche solo per un momento) o vedere cosa fare riciclando, riusando, creando… fai un salto da me.
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

  4. fatta oggi con speck e taleggio,velocissima e sopratutto molto apprezzata, la prossima volta provo con verdure grigliate.Grazie Paola.

  5. Ciao, eccomi ancora a copiare questa tua idea strepitosa… Poi ti volevo dare una ricetta che usa proprio la carta musica. Serve il pane, funghi freschi fatti trifolare, besciamella morbida( deve dare umidità al pane), pecorino stagionato e fresco. Si procede a strati come per una lasagna al forno classica, solo che invece della pastella si mette il pane, a strati ultimati si copre bene con abbondante pecorino e in forno per 35 minuti… Devi provarla è veramente nuova (non leggerissima visto tutto il formaggio, ma alla dieta ci si pensa sempre al lunedì vero???… ) Un salutone.

  6. Mi incuriosiva da tanto questa ricetta e stasera l’ho provata: che soddisfazione ! Piaciuta a 3 su 3 dei miei uomini… E non è mai troppo facile raggiungere certi risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.