Lasagne carasau alle verdure

La ricetta di queste lasagne carasau alle verdure è veramente super-extra-iper-fantasticherrima!!! Sono riuscita a rendere l’idea con questo mio neologismo? L’ho trovata su uno speciale di Alice e mi ha colpito subito per la semplicità e la velocità di preparazione. Dalla bontà sono rimasta folgorata poco dopo! Naturalmente, come sempre, io ho apportato qualche modifica. Un piatto molto particolare, leggero ed appetitoso, alla portata di tutti. Provatele e non ne resterete affatto delusi! Parola mia!

lasagne carasau alle verdure
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25/30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pane carasau 200 g
  • Carote (peso al netto degli scarti) 350 g
  • Zucchine (peso al netto degli scarti) 350 g
  • Mozzarella 250 g
  • Ricotta stagionata 60 g
  • Paprika dolce ½ cucchiaino
  • Pesto alla Genovese q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Prepariamo gli ingredienti!

  1. Lavare e spuntare le zucchine e le carote (queste ultime raschiatele), asciugarle tamponandole con carta da cucina e tagliarle a julienne con una grattugia a fori grossi.

    lasagne carasau - procedimento 1
  2. Tagliare a julienne anche la mozzarella: in questa ricetta, la mozzarella più indicata è quella in panetto (quella per pizza, per intenderci). Se, invece, utilizzate la classica mozzarella fiordilatte, tamponatela bene con carta da cucina in modo da eliminare tutto il liquido in eccesso.

  3. Grattugiare la ricotta stagionata.

  4. Spennellare di olio il fondo e i bordi di una pirofila rettangolare di 25 x 18 cm.

Ed ora ai fornelli!

  1. In un capiente tegame, scaldare un paio di cucchiai di olio e farvi appassire le verdure per 6/7 minuti. Quindi unire due prese di sale, una macinata di pepe e mezzo cucchiaino di paprika dolce e proseguire la cottura per altri 2/3 minuti.

  2. Una volta che le verdure saranno cotte, spegnere il fuoco e lasciarle intiepidire.

    lasagne carasau - procedimento 3

Componiamo le nostre lasagne carasau!

  1. Bagnare sotto acqua corrente un primo foglio di pane carasau e adagiarlo sul fondo della teglia. Non importa se si romperà (e si romperà sicuramente).

  2. Ricoprirlo con un po’ di verdure saltate e salare leggermente. Vi consiglio di suddividere queste verdure in 4 parti uguali in modo da farcire correttamente tutti gli strati (io ne ho fatti 4 appunto).

  3. Poi mettere del trito di mozzarella (suddividete la mozzarella in 3 parti uguali, poiché essa non va messa sull’ultimo strato).

  4. Infine spolverizzare con della ricotta stagionata (questa va suddivisa in 4 parti) e mettere qua e là qualche goccia di pesto alla genovese.

    lasagne carasau - procedimento 5
  5. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Dovrete, però, terminare con il pane, le verdure e una spolverata di ricotta stagionata.

  6. Cuocere le lasagne carasau in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa. Io ho usato lo statico.

  7. Una volta sfornate, aggiungere qualche cucchiaino di pesto alla genovese e servirle subito, ben calde. Happy cooking! Paola


  8. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

NOTA

Per chi segue una dieta vegetariana sarà sufficiente utilizzare formaggi preparati con caglio vegetale.

Precedente Semifreddo alla Nutella Successivo Biscotti panna e vaniglia

24 commenti su “Lasagne carasau alle verdure

  1. daniela ladiè il said:

    E’ una ricetta bellissima e molto invitante, il carasau non lo trovo tanto facilmente, ma provvederò e proverò sicuramente,
    tu sei super-extra-iper-braverrima,
    un bacino,
    Dany

  2. sofia il said:

    Le ho fatte oggi e sinceramente secondo me non erano buone. Di piùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù!!! Specialissime!! Grazie per il fatto di condividere con noi le tue ricette!! Ti seguo da pochi giorni, ma mi collego spessissimo per leggere le tue ricettine!!

  3. luciana il said:

    1) … per ricotta stagionata ti intendi la ricotta affumicata ??…oltre quella affumicata conosco (solo di nome però in quanto non l’ ho mai trovata da acquistare!) la ricotta salata…
    2) volevo invece provare con abbondante grana, che ne dici ??
    grazie in anticipo !…conosco gìà il pane carasau per la ricetta delle Lasagne ai peperoni (che io amo molto!)…ancora ciao ….e grazie per le tue belle (e quasi sempre) semplici ricette !!!!

    • paola67 il said:

      1) la ricotta stagionata NON è affumicata…forse allora corrisponde a quella che tu chiami salata. È una ricotta piuttosto dura.
      2) Abbondante grana al posto della ricotta???? Si può fare!

  4. Giorgio il said:

    Fatte ieri sera.
    Sinceramente le trovate alquanto anonime e pensare che ho abbondato con la mozzarella….È la prima volta che una tua ricetta non ha il mio ok

    • paola67 il said:

      Mi dispiaceeeeee! A me piacciono sempre molto….ma non è con la mozzarella che aumenti il sapore Giorgio! Avresti dovuto abbondare magari con delle verdure!

  5. Francesca il said:

    Da buona sarda sono sempre felice quando le nostre ricette vengono diffuse fuori dalla mia terra e, ovviamente, quando vengono apprezzate in questo modo. Grazie!

  6. Francesca il said:

    Dimenticavo, noi di solito non passiamo il pane sotto l’acqua corrente ma in acqua calda (io ci metto un po’ di dado granulare alle verdure 😉 )

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.