Torta cioccolato e pesche sciroppate

E chi sa resistere a questa bontà? Eh si, perché questa torta cioccolato e pesche sciroppate è davvero una favola! Ci scommetto che durante la giornata non saprete resistere alla tentazione di andarne a mangiare un pezzetto….!!! Io ho fatto così! Si tratta di una torta morbidissima e piuttosto umida. È il suo buono! Il cioccolato è quasi cremoso e, insieme alle pesche, i bocconi si sciolgono in bocca. E poi le pesche sciroppate si trovano sempre e questo ne fa un perfetto dessert quattro stagioni. Per questa fantastica ricetta devo stra-ringraziare Roberto Botturi che non ha esitato a spiegarmi come farla, nonostante sia un dolce che prepara anche nel suo ristorante. Grande Roby! Un bacione!

Torta cioccolato e pesche sciroppate
  • Preparazione: 25/30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 200 g Cioccolato fondente
  • 100 ml Latte
  • 3 Uova
  • 200 g Zucchero
  • 125 g Burro
  • 400 g Pesche sciroppate (1 scatola)
  • 4 g Colla di pesce
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Torta cioccolato e pesche sciroppate - intera
  2. Ed ecco la ricetta!

    Sgocciolare le pesche sciroppate, ma conservare il loro liquido che servirà per preparare la copertura della torta (in questo modo non si butta via nulla). Tagliarle a spicchi e metterle da parte.

    pesche sciroppate
  3. Tagliare il cioccolato a pezzetti e scioglierlo con il latte: lo si può fare in un pentolino oppure nel forno a microonde. Fare intiepidire.

    cioccolato sciolto
  4. Con le fruste elettriche lavorare bene il burro morbido insieme a 100 g di zucchero.

    torta cioccolato e pesche - procedimento 1
  5. Unirvi il cioccolato sciolto ormai tiepido.

  6. In un’altra ciotola montare, sempre con le fruste elettriche, le uova con il restante zucchero (100 g). Si dovrà ottenere un composto chiaro e spumoso.

  7. Versare questo composto nella ciotola del burro e cioccolato.

  8. Infine unire gradualmente la farina setacciandola insieme al lievito attraverso un colino  a maglie fitte.

  9. Mescolare molto bene e versare il tutto in una tortiera del diametro di 24/26 cm precedentemente imburrata ed infarinata oppure rivestita con carta da forno: io ho messo la carta da forno sul fondo e ho spennellato i bordi con dello staccante per teglie (trovate la ricetta QUI se vi interessa).

  10. A questo punto infilare gli spicchi di pesca nell’impasto.

    torta cioccolato e pesche - procedimento 3
  11. Cuocere la torta cioccolato e pesche in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti circa.

  12. A questo punto si deve preparare la copertura! Volendo potete semplicemente spolverizzare la torta con dello zucchero a velo, ma io vi consiglio di fare come ho fatto io! La torta resterà bella lucida!

  13. Fate idratare la colla di pesce in acqua molto fredda per una decina di minuti. Nel frattempo mettete a scaldare, in un pentolino, il succo delle pesche sciroppate e lasciatelo un po’ restringere. Scolate la colla di pesce, strizzatela ed unitela al succo. Mescolate fino a quando si sarà perfettamente sciolta. Tutta la procedura sull’uso della colla di pesce è descritta bene QUI con foto dei vari passaggi.

  14. Spennellate la superficie della torta cioccolato e pesche con questa bagna e servitela.

    Che altro dire? Enjoy! Paola


  15. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter e Instagram. Mi trovate QUI!

Note

Precedente Panini allo yogurt | ricetta senza olio Successivo Pappardelle di mais alla curcuma e verdure

16 commenti su “Torta cioccolato e pesche sciroppate

  1. anna il said:

    Da quando é stata pubblicata questa torta l’ho già fatta 2 volte!
    La seconda volta ho azzardato a sostituire il burro con la ricotta (per rendere felice le nutrizioniste :))…OTTIMA!

  2. habibi il said:

    Ho appena sfornato questa torta, solo che ho sbagliato e non ho spinto abbastanza le pesche nell’impasto e perciò si vedono ancora..grazie comunque per le tue ricette, sono sempre deliziose

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.