Pesto rosso

Oggi vi lascio la ricetta di un condimento gustosissimo che è perfetto per la pasta, ma che io vedo molto bene anche spalmato su dei crostini di pane tostato. Si chiama pesto rosso perché è preparato con i pomodori secchi (io ne vado matta e nella mia cucina non mancano mai). Si prepara in poche mosse e può essere conservato in frigorifero per qualche giorno. Provatelo e vedrete che lo rifarete ancora. In casa mia è stato molto apprezzato.

Pesto rosso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gpomodori secchi sott’olio
  • 1 spicchioaglio
  • 30 gmandorle
  • 40 ggrana Padano DOP (o Parmigiano grattugiato)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale (se necessario)
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • 1 Padella
  • Frullatore / Mixer
  • 1 Ciotola

Preparazione

  1. Sgocciolare i pomodori secchi dall’olio di conservazione e metterli in una padella insieme alle mandorle e allo spicchio di aglio spellato, privato dell’anima centrale e tagliato a pezzetti.

  2. Rosolare il tutto a fiamma dolce per 5 minuti mescolando spesso. Quindi spegnere il fuoco e far leggermente intiepidire.

  3. Pesto rosso - procedimento 1

    Trasferire in un mixer, aggiungere il formaggio grattugiato (ho dimenticato la foto) e frullare (con il Bimby 20 sec. vel. 6). Si otterrà un composto piuttosto compatto che va trasferito in una ciotola.

  4. Aggiungere una generosa macinata di pepe nero e l’olio necessario ad ottenere una crema morbida. Regolare di sale solo se serve.

  5. VERSIONE PIÙ LEGGERA: una alternativa più light è quella di unire solo 25 ml di olio e diluire il composto con dell’acqua di cottura della pasta. Io prediligo questa seconda opzione perché mi permette di ottenere una salsa cremosa e saporita con molti meno grassi.

  6. Se non lo si usa subito o non lo si finisce tutto, conservare il pesto rosso in frigorifero all’interno di un contenitore con chiusura ermetica coprendolo con un filo di olio. Enjoy! Paola

  7. Vi suggerisco qualche altro pesto sfizioso: quello di salvia, quello di radicchio e noci, quello di sedano e quello di verdure. Cliccate sulle fotografie se volete leggere le ricette:

    pesto di salvia e mandorle pesto di radicchio e noci pesto di sedano Pesto di verdure

  8. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.