Crostata con la marmellata

Lo so che non avrei dovuto chiamarla crostata con la marmellata visto che ho utilizzato una confettura di fragole e la marmellata è solo quella di agrumi. Ma crostata di confettura non mi piaceva proprio. E poi nulla vieta di preparare questa fantastica torta con della marmellata di arance, no? Resta comunque il fatto che questa torta va a ruba ogni volta che la preparo. Veramente divina nella sua semplicità. Una torta classica, tipica della cucina italiana, rustica, profumata; una torta che sa di casa! Venite a provare la mia ricetta.

crostata con la marmellata
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 50/55 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 250 g Burro (freddo)
  • 2 Uova
  • 170 g Zucchero (semolato)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Scorza di limone
  • 400 g Confettura o marmellata (gusto a piacere)
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Per realizzare questa crostata con la marmellata è necessario preparare la pasta frolla sabbiata seguendo la ricetta descritta QUI.

    crostata con la marmellata - tagliata
  2. Dopo il tempo di riposo, togliere la pasta frolla dal frigorifero, eliminare la pellicola e trasferirla sulla spianatoia leggermente infarinata.

  3. Batterla un po’ con il mattarello in modo da restituirle plasticità e renderla, così, più malleabile.

  4. Quindi stenderla, sempre col mattarello, in una sfoglia dello spessore di 6/8 millimetri.

  5. Arrotolare la pasta sul mattarello e trasferirla sopra uno stampo da crostata del diametro di 24/26 cm precedentemente imburrato e infarinato oppure spennellato con dello staccante per teglie (trovate la ricetta QUI). Vi consiglio di utilizzare uno stampo con il fondo amovibile che vi permetterà di sformare molto facilmente la vostra crostata di marmellata.

    crostata di marmellata - procedimento 1
  6. Far aderire bene la pasta allo stampo e livellare i bordi passandoci sopra con il mattarello. Eliminare la pasta frolla in eccesso e metterla da parte perché servirà per formare le strisce della decorazione.

  7. Bucherellare il fondo della torta con i rebbi di una forchetta. Io, a questo punto, metto la tortiera in frigorifero mentre procedo con il resto della ricetta.

    Crostata di marmellata - procedimento 2
  8. Impastare la pasta frolla avanzata e stenderla di nuovo sopra ad un foglio di carta da forno. Con una rotella dentellata, ricavare delle strisce. Quindi trasferire il foglio di carta da forno (io lo metto sopra ad un tagliere) in frigorifero per almeno 15 minuti. In questo modo le strisce si induriranno e sarà più facile trasferirle sopra la crostata di marmellata. Inoltre non perderanno la loro forma in cottura.

  9. A piacere si possono anche ricavare dalla frolla delle formine da adagiare sulla torta. Io, ad esempio, ho fatto 4 foglioline. Mettere anche queste in frigorifero.

  10. Trascorsi i 15 minuti (anche di più se necessario), versare all’interno del guscio di frolla la confettura (o marmellata) stendendola bene con un cucchiaio o una spatola.

    Crostata di marmellata - procedimento 3
  11. Prendere le varie strisce di frolla e disporle sulla crostata con la marmellata formando la classica griglia. Aggiungete anche le formine se avete deciso di prepararle.

  12. Spennellare le strisce con un po’ di latte così da ottenere un effetto più lucido a cottura ultimata.

    Crostata di marmellata - procedimento 4
  13. Cuocere la crostata con la marmellata in forno statico a 170° per 50/55 minuti, posizionandola sul ripiano più basso del forno (non sulla base del forno, eh! Ma sulla griglia!)

  14. A cottura ultimata, sfornare la torta e lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo. A piacere la si può spolverizzare con dello zucchero a velo. Io a volte lo faccio, altre no. Enjoy! Paola


  15. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Note

Precedente Involtini di vitello alle olive e mandorle Successivo Torta di patate ai formaggi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.