Crea sito

PASTA AL FORNO ALLA BARESE

La pasta al forno alla barese è il piatto tipico della domenica, quando nelle stradine della città vecchia ancora si può sentire nell’aria il profumo del sugo di pomodoro che servirà a condire la pasta in un trionfo di sapori unici. Mortadella, mozzarella, parmigiano, polpettine…..la pasta al forno è l’insieme di tutti questi meravigliosi sapori. Ogni famiglia la prepara a modo suo: come per ogni ricetta “popolare”, ognuno ha la sua. Mia madre aggiungeva anche pisellini e uova sode (che io non ho inserito in ricetta perchè non incontrano i gusti degli altri commensali), mentre ho sostituito le polpettine con i pezzettini di salsiccia per mancanza di tempo. Fatto sta che la pasta al forno è una di quelle ricette che scalda il cuore e l’anima e mi riempie di ricordi teneri e dolcissimi….tutti noi in famiglia – e mio papà in particolare – mangiavamo i maccheroni sbruciacchiati della superficie, creando veri e propri buchi nelle pirofila. Quando si portava a tavola era sempre un pò vuota, misteriosi topolini avevano fatto razzia di quella bontà ! Questa è stata preparata qualche settimana fa e gradita particolarmente da Serena, che spero ricordi anche lei questi sapori e questi odori con un misto di dolcezza e tenerezza quando sarà adulta !

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Pasta secca
  • Mozzarella
  • Mortadella
  • parmigiano grattuggiato
  • q.b.Salsiccia a pezzettini
  • Passata di pomodoro
  • 1cipolla
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • foglieBasilico

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo il sugo di pomodoro. In una pentola mettiamo a soffriggere in poco olio evo mezza cipolla tagliata molto sottilmente. Quando questa é dorata aggiungiamo la passata, aggiustiamo di sale e proseguiamo la cottura per circa 25 minuti. A fine cottura aggiungiamo abbondante basilico fresco. Mentre il sugo si cucina mettiamo a bolire dell’acqua salata dove si cucinerà la pasta. Tagliate a mano gli zitoni crudi, dividendoli in due. Quando l’acqua bolle mettere a cucinare gli zitoni, scolandoli a metà cottura. Condiamo la pasta con il sugo. In una pirofila da forno che possa andare in tavola cominciamo a fare il primo strato di pasta al sugo. Aggiungiamo abbondante mozzarella a pezzettini, mortadella, parmigiano grattuggiato e polpettine di carne (se non avete tempo fate come me, prendete una salsiccia e fatela a pezzettini). Aggiungete del sugo e proseguite con la pasta. Continuate sino a quando gli ingredienti sono terminati. Aggiungete abbondante parmigiano grattuggiato ed infornate per circa 20 minuti o sino a quando si sarà formata la crosticina.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.