Pasta sfoglia fatta in casa

Pasta sfoglia fatta in casa… procedimento e consigli.

Ecco la ricetta per realizzare facilmente la pasta sfoglia fatta in casa. Non è poi così difficile, anzi, può essere divertente e rilassante, provateci anche voi!

pasta sfoglia fatta in casaPasta sfoglia fatta in casa

 

Ingredienti:

  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 500 g di burro
  • 280/300 ml di acqua
  • 10 g di sale

Preparazione della pasta sfoglia fatta in casa:

In una ciotola, mettere la farina setacciata e la metà dell’acqua e cominciare ad impastare. Sciogliere il sale nell’altra parte di acqua e poi unirla alla farina continuando ad impastare per non oltre 10 minuti. Appena l’impasto sarà diventato ben compatto, (dovrà avere una consistenza media, non troppo molle e non troppo duro) formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo per 25/30 minuti, coperto da pellicola trasparente.

Adesso prelevare il burro dal frigo e lasciarlo a temperatura ambiente durante il riposo della pasta. Se però fa troppo caldo, avvolgerlo in un telo da cucina ben sciacquato con acqua molto fredda. (Il burro si dovrà leggermente ammorbidire ma non sciogliersi).

Pasta sfoglia fatta in casa

 

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, tirarlo fuori dal frigo e stenderlo sulla spianatoia infarinata(foto 1).

Ora lavorare il burro con le mani dandogli una forma quadrata; poi posizionarlo al centro dell’impasto e coprirlo totalmente con i quattro lembi della pasta (foto 2).

Cercare ora di appiattire il burro pressando leggermente con il mattarello fino a formare un rettangolo di pasta (foto 3).

Piegare verso il centro il lato corto della sfoglia (foto 4) e poi ricoprirlo con l’altro lembo. (foto 5)

Abbiamo ottenuto una sfoglia piegata in tre, adesso girarla di mezzo giro in modo che la parte aperta si trovi alla nostra destra. (foto 6).

Passare il mattarello sulla sfoglia e stenderla fino a formare un  rettangolo dello spessore di circa un cm. Ripetere le pieghe per 6 volte come si vede dalle foto ai punti 4-5-6.

Dopo aver fatto le pieghe, tutte le volte la pasta dovrà riposare in frigo  per 25 minuti.
A questo punto, dopo aver completato tutti i passaggi, stendere la pasta in uno strato di circa 2 o 3 mm o in base alle proprie esigenze, infine arrotolarla con la carta forno.

Consigli: La pasta sfoglia si conserva  in frigo per 2  giorni. Oppure si può riporla in freezer e al momento opportuno si lascia scongelare a temperatura ambiente.

Con le dosi di questa Pasta sfoglia fatta in casa, ho ottenuto 2 rotoli di pasta da 700 g  l’uno. Possiamo utilizzarla sia  per ricette dolci che salate.

_pasta sfoglia fatta in casa

 

Alcune ricette …  (Clicca sulle foto)

fiori-di-sfoglia-con-marmellata-720x460

 

Ti potrebbero interessare anche:

Sfoglia ripiena con funghi porcini prosciutto e formaggio
Focaccia con pomodori datterini
Triangolini di sfoglia con asparagi
Piadine casarecce super veloci

Vuoi darmi un tuo suggerimento? Scrivimi pure!
Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Senza titolo-1

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!

Rosso Fragola Blog

Precedente Sformato di patate e alici Successivo Sformato di patate con fiori di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.