Crea sito

Pollo ai funghi una ricetta semplice che da soddisfazione


Indovinate un po’, oggi pollo!!! :-D. Ok non è una novità, ma basta cambiare condimento 😉 et voilà sembra un’altra cosa :-), quindi pollo ai funghi sia.
Per prima cosa vi serve una suocera che vi regali un pacchetto di chiodini congelati se no vi tocca comprarli :-D, potete cmq usare gli champignon freschi che costano poco.
Mia suocera è un mito: compra le cose in offerta che vede sui depliant del super, poi decide che in fondo non le piacciono e ce le manda :-D, a volte sospetto che sia una scusa per farci un po’ di spesa ;-), ma va bene così, l’ultima volta ci ha mandato un barattolone di acciughe sottosale spettaccolari.

Torniamo al pollo prima che si senta trascurato e metta il broncio.
Ingredienti
600 g pollo(io ho ustao cosce e sovracosce 1,80 €)
250 g chiodini surgelati (1,64 €)
oppure
250 g champignon freschi (0,99 €)
1 spicchio d’aglio (0,04 €)
1 cucchiaio olio (0,10 €)
totale porzione con chiodini 1,79 € con champignon 1,45 €
Rosolate l’aglio e il pollo tagliato in parti nell’olio, dorate bene da tutti i lati, aggiungete i funghi (interi se sono i chiodini, affettati se usate gli champignon),se li usate surgelati tenete il fuoco vivo fino a sghiacciarli del tutto, e poi abbassate la fiamma e portate a cottura, se sono freschi abbassate direttamente la fiamma.
Cuocete per 30 minuti circa e regolate di sale, di solito i funghi rilasciano abbastanza acqua, me state attenti e se asciuga troppo aggiungetene mezzo bicchiere, ma stateci attenti se no rischiate di fare pollo in crosta :-D.

[banner]

 

Se vi va di tenervi aggiornati, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame

8 Risposte a “Pollo ai funghi una ricetta semplice che da soddisfazione”

  1. toh… giustappunto ieri l’ho fatto con champignons in salamoia (sto cercando di far fuori tutto lo “scatolame”).. pare fosse pure buono!!
    p.s. fatta pure la torta alle mele e pinoli: successone!! (mi piace vincere facile: l’abbiamo mangiata solo io e Ignazio!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.