Crea sito

Sale liquido, farlo in casa risparmiando

Il sale liquido è una grande risorsa in cucina, io o uso da quando ho fatto il corso con lo chef Tacchella e lo trovo veramente utilissimo sia per cucinare in genere che, udite udite, salvare preparazioni già cotte che normalmente non si potrebbero salare dopo. L’esempio più classico è la pasta cotta, scoliamo la pasta e ci accorgiamo che non abbiamo messo il sale nell’acqua, alzi la mano chi è stato tanto bravo da non dimenticarlo mai, ecco basta pochissimo sale liquido prima di condire e si salva la pasta. Non avrei pensato di mettere la “ricetta ” del sale liquido se non avessi visto che vien venduto già pronto, io l’hovisto alla modica cifra di 5, 50 € per 100 ml, cioè 55 € al kg :-O, ve lo dico subito è un prezzo davvero esagerato per una casa che a farla in casa costa dagli 8 centesimi fino ai 5 euro al litro, ma usando acqua costosa e sale fighetto :-D. Io spendo 8 centesimi, ovviamente!
Il sale liquido in soluzione satura si usa in proporzione di 2,5 volte il peso del sale secco, in pratica per ogni g di sale presente in ricetta dovrete usare 2,5 g di sale liquido. Un’altra caratteristica del sale liquido e che non fa scherzi in cottura, infatti essendo già disciolto non cambierà di intensità durante la cottura, ma rimarrà costante, non rischierete quindi di metterne troppo perché ad un primo assaggio sembrava non sufficiente e aggiungendone fino al gusto desiderato, poi a fine cottura diventa troppo.
E’ comodo per condire le insalate anche dopo aver messo l’olio.
Nelle prossime ricette dove necessario (per esempio pane e lievitati) vi ricalibrerò le dosi anche sul sale liquido.
Io ho comprato in un negozio uno spruzzino ad un euro e lo uso anche in tavola.

Sale liquido

Ingredienti per 1 L

acqua 625 g
sale 375 g (0,08 €)

Costo 8 centesimi al litro

sale liquido morti di fame

Procedimento:

Mescolare in un tegame il sale e l’acqua e portarli ad ebollizione, far raffreddare e porre in bottiglie solo la parte liquida, non trasferite l’eventuale parte di sale rimasta, sarebbe inutile.

Sembra strano chiamarla ricetta, ma una volta che vi abituerete ad usare il sale liquido non tornerete più indietro.

Se vi è piaciuta la ricetta del sale liquido tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

8 Risposte a “Sale liquido, farlo in casa risparmiando”

    1. Grazie 🙂 bastano due minuti, si potrebbe fare anche a freddo, ma con il calore si riesce a saturare la soluzione un po’ di più 🙂

    1. la durata e teoricamente illimitata, ma se ne fai un litro alla volta lo consumi in un mesetto, il frigo non serve, ricordiamoci che il sale è un conservante, magari non metterlo sotto il sole o alla luce diretta, ma più per scrupolo che per reale necessità 🙂
      Grazie dei complimenti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.