Crea sito

Panino vegetariano con burger di zucchine fatto in casa

panino vegetariano

Voglia di un bel panino come quelli che si mangiano nei fast food ma fatto in casa? Ecco la mia proposta! Un golosissimo panino vegetariano a base di burger di zucchine e patate con insalata, pomodoro e provola affumicata… non vi posso descrivere a parole la bontà di questo panino ma vi assicuro che è delizioso! La family ha decisamente gradito ed è stata una bella soddisfazione portarlo in tavola e vederlo sbranare!!

panino vegetariano
  • CostoMedio
  • Porzioni4 panini vegetariano
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 4 burger di zucchine e patate

  • 210 gpatate (peso senza buccia, 3-4 patate piccole)
  • 120 gzucchina (grattugiata)
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1uova (medio intere)
  • 30 gpangrattato (circa)
  • 2 cucchiaifarina
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale

Per i panini vegetariani

  • 4panini da hamburger (con o senza sesamo)
  • provola affumicata (2 fette per ogni panino)
  • 1pomodoro (abbastanza grande)
  • fettelattuga romana (circa 2 fettine per ogni panino)
  • q.b.cipolla rossa
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale

Preparazione

Preparazione burger di zucchine e patate

  1. Per prima cosa lavate per bene le zucchine e poi grattugiatele con tutta la buccia a julienne.

  2. Mettete le zucchine in un setaccio a scolare, questo passaggio è molto importante perchè consente alle zucchine di perdere il loro liquido di vegetazione.

  3. Nel frattempo lavate le patate, sbucciatele, sciacquate di nuovo e tagliatele a tocchetti.

  4. Lessate le patate in acqua salata fino a farle ammorbidire. Una volta cotte eliminate l’acqua, scolatele per bene e versate le patate in un terrina, schiacciatele con un passino oppure con una forchetta fino ad ottenere una purea.

  5. Nella stessa ciotola dove avete messo le patate schiacciate aggiungete un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato, un pizzico di noce moscata o pepe, un paio di cucchiai di farina, il pangrattato e mescolate per bene tutto.

  6. Unite poi un uovo medio intero e per finire le zucchine che avrete prima strizzato per bene con le mani per eliminare tutto il liquido in eccesso.

  7. Amalgamate per bene il tutto con una forchetta. Assaggiate giusto un po’ del composto per vedere se è necessario aggiungere altro sale.

  8. Se il composto risulta ancora troppo molle dopo aver aggiunto sia farina che pangrattato vuol dire che dovrete aggiungerne dell’altra, preferibilmente pangrattato per non incidere sul gusto finale del prodotto.

  9. Basterà aggiungerne un cucchiaio e mescolare di nuovo, solo se necessario aggiungerne ancora fino ad ottenere un composto morbido ma non troppo.

  10. A questo punto stendete tutto il composto su un foglio di carta forno cercando di compattarlo bene.

  11. Con un coppapasta oppure con un bicchiere formate i vostri burger per dare una forma più definita e precisa.

  12. Con questo composto otterrete 4 burger. Una volta formati dovrete scegliere come cuocerli. Potete farli al forno oppure in padella.

  13. Se volete cuocerli in forno sistemateli su un foglio di carta forno su una placca. Ungete con un filo d’olio la carta forno e condite, sempre con un filo d’olio, ogni burger. Fate cuocere a 180° modalità statica fin quando i vostri burger saranno belli dorati.

  14. Se scegliete invece di cuocerli in padella prendete una casseruola antiaderente abbastanza capiente, aggiungete un paio di cucchiai di olio, accendete il gas e fatelo leggermente scaldare.

  15. Sistemate all’interno i burger di zucchine e fateli rosolare su un lato. Girateli poi, delicatamente, con una spatola per farli dorare anche sull’altro lato. Fate cuocere fin quando avranno formato una crosticina croccante su entrambi i lati.

  16. Nel frattempo che i burger di zucchine e patate cuociono tagliate la cipolla rossa a fette non troppo sottili. La quantità è libera, in base ai vostri gusti. Se non amate la cipolla ovviamente potete ometterla.

  17. In una padellina fate scaldare a fuoco bassissimo uno/due cucchiai di olio d’oliva e fate dorare, sempre a fiamma minima, le cipolle.

  18. Nel frattempo lavate e tagliate 4 fette di lattuga e asciugatele delicatamente con carta da cucina.

  19. Lavate e pelate un pomodoro bello grande, tagliatelo a fettine (una o due per ogni panino vegetariano) e mettete da parte.

  20. Una volta che i burger di zucchine sono pronti e la cipolla bella dorata componete i vostri panini.

  21. Tagliateli a metà, sulla base del panino spalmate un po’ di maionese, sopra sistemate una fetta di pomodoro, condite con un filo di olio e un pizzico di sale.

  22. Sopra sistemate una fetta di provola affumicata, un po’ di lattuga e sopra a questa adagiate il burger di zucchine. Aggiungete qualche fettina di cipolla e di nuovo una fetta di pomodoro, una fetta di provola affumicata e un po’ di lattuga.

  23. Sovrapponete l’altra metà del panino dopo aver spalmato sopra un po’ di maione o ketchup se preferite. Avvolgete il vostro panino vegetariano con carta stagnola e sistemate su una placca da forno.

  24. Componete gli altri panini. Con queste dosi potrete preparane 4 oppure due e in questo caso potete inserire nei panini non uno bensì due burger di zucchine così da renderlo un panino davvero hot, solo per golosoni!!

  25. Preparate quindi gli altri panini fino a terminare gli ingredienti. Una volta rivestiti con carta stagnola fate cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 15 minuti.

  26. Una volta pronti sfornate e gustare ben caldi!! Et voilà, in poco tempo, con ingredienti semplici e alla portata di tutti siete riusciti a preparare un panino che vi lascerà a bocca aperta!

  27. Buon appetito e alla prossima ricetta!

    Ricetta e Foto Gabry – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...