Crea sito

ROSA DI MARE

Un antipasto da guardare ma soprattutto da mangiare… Salmone selvatico semplicemente marinato nel lime e basilico con una crema di mozzarella e cialda di riso croccante.. Quando la materia prima è così meravigliosa bisogna esaltarla nel miglior modo possibile.. una rosa di mare da regalare e da assaporare fino all’ultimo petalo.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni2 perdone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

LE CIALDE DI RISO (da preparare in precedenza)

  • 100 griso

LA ROSA DI MARE

PREPARAZIONE DEL PIATTO

Di una semplicità estrema nel suo insieme, ma pieno di insidie, per la rosa ci vuole un po’ di pratica ma alla fine sarà meravigliosa, mentre per la crema di mozzarella bisogna ricordarsi di equilibrare bene le dosi.. ma alla fine se gli ingredienti saranno di qualità il risultato sarà sublime.. iniziamo!!

LE CIALDE DI RISO

  1. Spieghiamo subito come fare le cialde di riso poiché ci vogliono minimo 2 ore ma la cosa bella è che potreste utilizzare per parecchie preparazioni, questa volta io l’ho usata semplicemente come guarnizione.

  2. Iniziamo bollendo il riso per le cialde in acqua bollente per 40/45min scolare e frullare per creare una pasta che metteremo in forno a 100gr statico per 40/45min, una volta cotte ho formato dei dischi e con un coltello a lama liscia ho creato l’effetto della rete (con molta pazienza) poi ho fritto per 2/3 secondi in olio bollente.

IL SALMONE

  1. La materia prima era meravigliosa ed ovviamente ne ho fatto un uso spasmodico facendo altri piatti, in questo caso è un entrée.. Ho marinato per 1 ora in succo di lime, foglie di basilico spezzettato con le mani e un goccino d’olio (solo per emulsionare) poi ho creato delle strisce sottili con il salmone e poi ho semplicemente iniziato a girarle, alternandole tra loro fino a creare una rosa, poi ho allargato un po con le dita per dare l’effetto petalo.

LA CREMA DI MOZZARELLA

  1. Lavoriamo a freddo, nel modo più semplice che possa esistere. In un becker mettiamo la mozzarella, del pepe bianco e iniziamo a frullare con un frullatore ad immersione aiutandoci con il latte della mozzarella per arrivare alla consistenza desiderata, dovrà essere morbida e fluida per intenderci come una maionese.

Il salmone è uno di quei pesci che si prestano a varie ricette e lavorazioni, perciò prendetene un po’ di più e magari fate tutta una cena a base di salmone.. come ho fatto io..
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martanoskitchen

La cucina è come una bella donna, per conquistarla devi dare sempre il meglio di te, ricordandoti sempre che un pizzico di pepe non guasta mai..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.