Crea sito

DAL PACCHERO AL CANNOLO ..paccheri ripieni..

CANNOLI DI PACCHERI RIPIENI DI CREMA AL GORGONZOLA E RICOTTA E BURRATA E FORMAGGIO SPALMABILE, CON GRANELLA DI PISTACCHIO E SPECK CROCCANTE..
Non vi avanzano mai le cose? Beh questa volta mi sono avanzati dei paccheri ed allora invece di pensare “ok li uso per la prossima pasta” no! mi sono detto.. tiriamo fuori qualcosa che possa essere qualcos’altro, un entrée, uno stuzzichino.. ed ecco che ci scappa anche un dolce.. no sembra un dolce ma non è serve a darti l’allegria!
Scusate.. è un cannolo piccolo come un pacchero perché lo è ma ripieno di fantasia.. io li ho fatti così.. vediamo!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI DEI PACCHERI RIPIENI

Praticamente per fare il pacchero cannolo ho svuotato il frigo (per fortuna ben fornito) cercando di creare diverse sensazioni al palato, risultato divertente ed intrigante..
  • 200 gpangrattato
  • q.b.concentrato di pomodoro
  • 2uova
  • q.b.speck
  • q.b.pistacchi
  • 500 mlolio di arachide

1° farcitura

  • 150 gricotta di pecora
  • 1 ciuffoprezzemolo

2° farcitura

PREPARAZIONE DEi PACCHERI RIPIENI

  1. Cuociamo i paccheri normalmente, scoliamoli in verticale cercando di fargli mantenere la forma ed ovviamente il buco aperto. Impanarli due volte con uovo e pangrattato, nella seconda panatura usiamoo il pangrattato al pomodoro facendo tostare in padella metà del pangrattato con un pochino di concentrato di pomodoro poi lo metteremo a freddare su della carta assorbente. Ora è arrivato il momento di friggerli in olio di semi aiutandosi con le pinze per tenere aperto il pacchero (perciò consiglio di farne uno alla volta, sarà più laborioso ma avrete un risultato eccellente).

    Fritti i paccheri li lasceremo da parte ed inizieremo a creare le due creme, ci vorrà veramente pochissimo.

    In due ciotole distinte uniamo gli ingredienti delle farciture amalgamandoli con una frusta (della burrata io utilizzo solo l’interno), per la seconda farcitura incorporiamo il prezzemolo tritato solo alla fine.

    Ora prepariamoci le ultime cose, tritiamo grossolanamente e tostiamo i pistacchi in padella per far fuoriuscire gli oli essenziali. Impostando il forno a 150° ventilato rendiamo lo speck croccante, appena si sarà freddato sbricioliamolo e mettiamo da parte.

    Ora non ci resta che farcire i paccheri cannoli con le farciture e come regola vuole terminiamo con la granella di pistacchio e lo speck.

IL CONSIGLIO..

Per accompagnare il pacchero cannolo io ho preparato una besciamella alla paprika dolce che onestamente ci sta come il cacio sui maccheroni, ma se volete date libero arbitrio al vostro estro e buon divertimento!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martanoskitchen

La cucina è come una bella donna, per conquistarla devi dare sempre il meglio di te, ricordandoti sempre che un pizzico di pepe non guasta mai..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.