Crea sito

Libritos, ovvero i cordon bleu di casa mia

Da sempre a casa dei miei, i libritos, ovvero i cordon bleu, si è usato di prepararli in doppia versione: con il pollo (il petto) oppure con il maiale (la lonza). Ma le volte (poche) che mia madre mi lasciava scegliere tra le due, andavo sempre per la prima versione.

Ricordando quei bei tempi, ecco che oggi li ho preparati, ovviamente con il pollo! Per una volta che posso decidere io… 😀

Neanche a dire che, se ti va di provare la versione con la lonza di maiale, il procedimento è esattamente lo stesso. Bisogna soltanto cambiare le fette di pollo per quelle di maiale ed il gioco sarà fatto!

Libritos ovvero i cordon bleu

Libritos, ovvero i cordon bleu di casa mia

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 8-10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 fette Petto di pollo intere (Non tagliate per metà)
  • 4 fette Prosciutto cotto
  • 4 fette Formaggio (Avevo in casa la provola, ma va bene qualsiasi formaggio che con il caldo diventi un po' morbido)
  • 1 Uovo
  • q.b. Pane grattugiato
  • q.b. Parmigiano reggiano (Grattugiato)
  • 1 pizzico Prezzemolo tritato (Facoltativo)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide (Oppure extravergine d'oliva)
  • q.b. Stuzzicadenti (3-4 per ogni pezzo)

Preparazione

  1. Tagliare le fette di formaggio a metà;

  2. Stendere le fette di petto di pollo (oppure di lonza di maiale) sul piano di lavoro;

  3. Sulla metà di ogni fetta di pollo, sistemare il formaggio (mezza fetta);

  4. Poi il prosciutto cotto;

  5. Infine, l’altra mezza fetta di formaggio;

  6. Sovrapporre quindi la metà del pollo, a mo’ di libro (ecco ch’è da qui che in Spagna si chiamano libritos), e fermarli sui tre lati utilizzando degli stuzzicadenti. Metterli da parte;

  7. Sbattere l’uovo insieme ad un pizzico abbondante di sale (il sale nel pollo non glielo metto, quindi preferisco insaporire la panatura), utilizzando semplicemente una forchetta;

  8. In un altro recipiente, versare il pane grattugiato;

  9. Aggiungerci il Parmigiano Reggiano grattugiato (1-2 cucchiaini, in base al gusto);

  10. E se piace, unire anche un pizzico di prezzemolo tritato. Quindi mescolare;

  11. Prendere i libritos e passarli prima dall’uovo sbattuto e poi dal pane grattugiato;

  12. Friggerli in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo (oppure olio extravergine d’oliva), durante circa 4-5 minuti, a fiamma medio alta e girandoli a metà cottura;

  13. Non riempire eccessivamente la padella, così da evitare che l’olio si raffreddi troppo. In una padella di 22 cm circa di diametro, io ne metto 2 alla volta;

  14. Quando saranno pronti, devono acquisire un colore dorato intenso, trasferirli sulla carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso;

  15. Servire i libritos, ovvero i cordon bleu, ancora caldi, ricordando prima di tirare via gli stuzzicadenti 😉 .

    Buon appetito!

Note

Nel caso in cui le fette di petto di pollo siano state tagliate per metà (capita che nell’affettarle si possano rompere), potrai utilizzarle lo stesso. Dovrai soltanto avere l’accortezza di fermarle con qualche stuzzicadenti in più per evitare che la farcitura fuoriesca durante la cottura.

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella!", ci sono io, un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come la mia cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA