Crocchette di pollo ovvero le “croquetas de pollo” spagnole

Crocchette di pollo, croquesta de polloA casa mia, per fare le deliziose croquetas cioè, le crocchette di pollo, abbiamo sempre utilizzato il pollo avanzato, sia del brodo che di altre preparazioni.

Adoro la loro cremosità e sapore, che non ha niente a che vedere con i famosi nugget di pollo, da molti chiamati appunto crocchette di pollo, di consistenza dura ed asciutta.

In Spagna le croquetas vengono spesso servite come tapa, quindi a casa puoi prepararle come antipasto da consumare all’impiedi, ovvero come finger food.

Ai bambini piacciono tantissimo, con la loro consisteza croccante fuori e tenera dentro. Provale e vedrai che piaceranno anche a casa tua!

Crocchette di pollo, croquesta de pollo

Crocchette di pollo ovvero le “croquetas de pollo” spagnole

  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 16-20 pezzi (in base alla misura)
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per il ripieno di pollo

  • 250 g Pollo (Lessato oppure arrostito)
  • 1/2 Cipolla piccola
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe nero
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Per la salsa besciamella

  • 400 ml Latte
  • 75 g Amido di mais (maizena)
  • 20 ml Olio extravergine d'oliva
  • 40 g Burro di buona qualità
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Sale

Per la panatura e cottura delle crocchette

  • 100-150 g Pane grattugiato
  • 3 Uova
  • q.b. Olio extravergine d'oliva (Oppure olio di arachide)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

Preparazione del ripieno di pollo

  1. Lessare, arrostire oppure utilizzare del pollo avanzato;

  2. Quindi disossare il pollo, facendo attenzione ad eliminare le piccole osse;

  3. Tritaro fino a ridurlo ad una pastella cremosa;

  4. Soffriggere in una padella capiente la cipolla, tritata finemente, con un po’ di olio extravergine d’oliva;

  5. Aggiungere il pollo tritato, un pizzico di sale e pepe nero macinato, e mescolare bene il tutto;

  6. Cucinare per circa 2-3 minuti e mettere poi da parte;

Preparazione della besciamella

  1. Dentro una pentola, fare sciogliere il burro insieme all’olio extravergine d’oliva;

  2. In un’altra pentola, riscaldare il latte fino a quando inizierà a bollire;

  3. Setacciare la farina ed aggiungerla al burro fuso, mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi. Cuocere per circa 4 minuti e finché la pastella che si forma non si stacca facilmente dalle pareti della pentola;

  4. Versare il latte caldo, a poco a poco, nella pentola con il mix di farina,  burro e olio evo e, mescolando in continuazione, cuocere a fiamma medio-alta;

  5. Quando si sarà ben amalgamato il tutto, aggiungere la noce moscata ed il sale. Continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Riservare;

  6. Se la salsa besciamella dovesse presentare dei grumi, frullare bene col mixer fino a quando non diventerà liscia e cremosa;

Preparazione finale del ripieno

  1. Unire la besciamella al ripieno di pollo messo da parte ed amalgamare bene i due composti;

  2. Versare il ripieno dentro un recipiente, coprirlo con della pellicola trasparente e farlo raffreddare in frigorigero, dopo che si sarà intiepidito, durante qualche ora. Un’ottima idea è quella di preparare il ripieno la sera e lasciarlo in frigo durante tutta la notte;

Panatura e cottura delle crocchette di pollo

  1. Sgusciare le uova, aggiungere un pizzico di sale e sbatterle bene con una forchetta;

  2. Versare il pane grattugiato su di un piatto;

  3. Tirare fuori dal frigorifero il ripieno di pollo e prendere una piccola porzione, tanta quanto basta per riempire bene un cucchiaio, e formare un piccolo cilindro con l’aiuto delle mani;

  4. Passare prima dall’uovo sbattuto e poi dal pane grattugiato, facendo attenzione a panarla bene da tutte le parti. Mettere da parte le crocchette panate su di un piatto o vassoio;

  5. Ripetere le operazioni precedenti fino a formare tutte le crocchette;

  6. Friggere le crocchette di pollo dentro una padella, con abbondante olio extravergine d’oliva ben caldo, facendo attenzione a non riempirla troppo e mettendo la fiamma in posizione medio-alta;

  7. Con l’aiuto di una schiumaiola, girare le crocchette finché non risulteranno completamente dorate;

  8. Tirarle fuori con la schiumaiola e metterle da parte su della carta assorbente, così da eliminare l’olio in eccesso;

  9. Crocchette di pollo, croquesta de pollo

    Ed ecco pronte le tue croquetas de pollo, che potrai consumare sia calde che fredde.

    ¡Qué aproveche!

Suggerimenti

Crocchette di polloSai che è possibile congelare le crocchette di pollo? Ti consiglio però di farlo subito dopo averle formato ed impanato, quindi prima di friggere e di tenerle in freezer dentro un contenitore a chiusura ermetica. E quando serviranno, sarà sufficiente riscaldare bene l’olio e friggerle, senza bisogno di farle scongelare prima. Saranno ugualmente deliziose!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA